Salvo Sottile, dopo Quarto Grado riparte da Quinta colonna

By on giugno 28, 2012
Il conduttore Salvo Sottile

JUSTIFY”>Il conduttore Salvo Sottile

Non ha fatto in tempo a godersi il successo del suo programma di approfondimento di cronaca, Quarto Grado, che Salvo Sottile è già pronto per ripartire con un programma nuovo di zecca a partire dal prossimo 5 luglio su Canale 5 in cui si appassionerà a storie di “giallo” con una rivisitazione giornalistica in cui tratterà svariati argomenti, dall’attualità all’economia. Quinta colonna ( questo il titolo del nuovo programma di Salvo Sottile) riecheggia il titolo di un romanzo di Agatha Christie del 1941 (oltre che una diretta continuazione di Quarto Grado) in cui la nota scrittrice di gialli che tanto ha ispirato il palinsesto televisivo è alle prese con una indagine durante il Secondo conflitto Mondiale affidata ai suoi personaggi Tommy e Tuppence.

Ed è da questa propensione giallistica (già evidenziata ampiamente in Quarto Grado) che Salvo Sottile riparte in un programma che non vuole essere il solito programma di talk show ma un vero e proprio esperimento di inchiesta con una valenza piuttosto letteraria in cui parteciperanno infatti anche scrittori di gialli. “Riprenderemo i temi che sono sui giornali – ha raccontato Salvo Sottile a Tv Sorrisi e Canzonicercando di utilizzare lo stesso impianto narrativo di Quarto Grado, quello della grande inchiesta con tutti i dettagli sviscerati, dando alle storie che raccontiamo un taglio giallo. Ma invece degli esperti del Ris, stavolta ci sarà uno scrittore di gialli”.

quinta-colonna-salvo-sottile

Un programma dunque che si annuncia piuttosto fuori dagli schemi, la nuova sfida di Salvo Sottile che al suo fianco avrà la sua immancabile spalla Sabrina Scampini, Siria Magri, ex vicedirettore di Studio Aperto e la giornalista Rita Terruzzi. Lo studio di Quinta colonna sarà piuttosto fuori dal tempo, ricordando quasi un’agorà greca in cui i protagonisti si concentreranno facendo informazione sui temi proposti,  non rinunciando al “tocco di giallo” di cui sarà arricchita ogni storia presentata. “Ciò che vogliamo fare – spiega Salvo Sottile sulle pagine di Tv Sorrisi e canzoniè una televisione autorevole, educata, che entra nelle case della gente d’estate”. E chissà che non possa continuare anche in autunno, nel caso il programma riscuotesse il successo tanto auspicato dal conduttore e la sua squadra…

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *