Sanremo 2013, Maurizio Crozza sarebbe nel cast

By on giugno 30, 2012

text-align: center”>Crozza a Sanremo?

Secondo quanto si apprende dalle pagine de Il Messaggero, Fabio Fazio avrebbe attuato il suo primo colpo di mercato per conferire dignità a un Festival di Sanremo in piena gestazione. Il nome del conduttore sinistroide alla guida della kermesse canora era stato annunciato addirittura in occasione della presentazione dei palinsesti Rai inerenti al prossimo autunno dal capo della struttura Rai Intrattenimento, Giancarlo Leone, una notizia arrivata con largo anticipo ma che ha oscurato in parte la povertà dei programmi che infesteranno le reti della tv di Stato a partire da settembre.

Ebbene, il nome acquisito da Fazio risponderebbe a quello di Maurizio Crozza. Il comico genovese rappresenta la punta di diamante del palinsesto di La7, avendo registrato ascolti record per la rete Telecom con i suoi Italialand, Fardelli d’Italia nonostante sia uno dei volti più longevi del canale dai tempi di Crozza Italia. Con i suoi ultimi show Crozza è arrivato al 13 per cento di share, un risultato che ha raggiunto proprio il suo collega al fianco di Roberto Saviano in Quello che (non) ho. Per non parlare delle sue copertine satiriche a Ballarò su Raitre, seguitissime anche sulla Rete.

Secondo il quotidiano romano, il comico sarebbe vicinissimo al Festival nei panni di spalla, un rumour che acquisisce forza se si pensa al fatto che Crozza appartiene alla stessa scuderia di Fabio Fazio e di Luciana Littizzetto, ovvero Beppe Caschetto. In realtà non si tratta di un volto estraneo a Sanremo: dopo aver fatto l’ospite del Dopofestival nel 2002, ci è già stato nella sciagurata edizione del 2004 con Simona Ventura, Gene Gnocchi e Paola Cortellesi sotto la direzione artisstica di Tony Renis – di cui ci siamo occupati ieri – proponendo una divertente imitazione di Luciano Pavarotti – non gradita dal tenore – di Elton John, ironizzando sull’assenza di ospiti e offrendo una bella parodia del presidente americano George W. Bush.

fabio-fazio

Chissà se il pubblico saprà gradire la comicità di Crozza, non indicatissimo per uno spettacolo popolare come Sanremo, ma proporrà personaggi meno afferenti al mondo della politica come per esempio l’imitazione esilarante di Roberto Giacobbo conduttore di Kazzenger, riuscirà sicuramente a fare breccia nel cuore dell’esigente pubblico della kermesse canora. Ma ciò non vuol dire che non si debbano convocare in Riviera anche Luciana Littizzetto e Geppi Cucciari.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *