Un medico in famiglia 8: nel cast Albano Carrisi e Catherine Spaak

By on giugno 4, 2012
Albano Carrisi, cantante

text-align: center”>Albano Carrisi, cantante

Un medico in famiglia torna questo autunno nel piccolo schermo di Rai Uno. Si tratta di un ritorno molto gradito, visto che la popolarità che la serie ha conquistato e preservato in questi 14 anni di messa in onda. Un medico in famiglia, infatti, è giunto ormai all’ottava edizione.

Le notizie più importante arrivano dal cast. In questo decennio e mezzo si sono susseguiti un gran numero di attori. Nondimeno, resistono alcune vecchie glorie, in grado, grazie alla loro presa sul pubblico, di richiamare ancora ‘tanta gente’ davanti alla tv. Dunque vedremo in azione Nonno Libero (interpretato da Lino Banfi), ma anche Lele Martini (interpretato da Giulio Scarpati) alle prese con una nuova moglie, Bianca (Federica Cavallin). Saranno presenti i sempiterni Ciccio (Michael Cadeddu), Annuccia (Eleonora Cadeddu), Nonna Enrica (Milena Vukotic), Maria (Maria Sikabony). Non sarà presente Guido, qui defunto. Al suo posto, nel cast e nel cuore del personaggio, Marco (interpretato da Giorgio Marchesi) nuova fiamma della primogenita di Lele.

Siamo sicuro che anche in questa stagione Un medico in famiglia riuscirà a garantire quella equilibrata dose di divertimento, scandita da buoni sentimenti e momenti di ilarità che ha così bene abituato il pubblico.

Albano

La novità è però la presenza di due attori ‘atipici’: Albano Carrisi e Catherine Spaak. Il primo, famosissimo cantante di Cellino San Marco, ha alle spalle – soprattutto in età giovanile – una florida carriera da attore. C’è da sperare che non abbia perso, nonostante i decenni, il feeling con le telecamere. Catherine Spaak, invece, è un attore di professione, anche se è da un po’ di tempo che non la si vede stabilmente in film del piccolo come del grande schermo. Albano interpreterà se stesso in un episodio della serie. Catherine Spaak, invece, interpreterà Gemma, la mamma di Bianca.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *