Uomini e Donne, Maria De Filippi vuole rivoluzionare il format?

By on giugno 8, 2012
Maria De Filippi, presentatrice

text-align: center”>Maria De Filippi, presentatrice

Maria De Filippi ha in mente di rivoluzionare Uomini e Donne. Il coraggio non è una dote che le manca. Dopotutto, è stata lei a portare in televisione questo format, giudicato all’inizio della sua epopea come ‘strano’ o poco interessante. Nondimeno, la presentatrice della Mediaset è abile a gestire il consenso (e c’è tantissimo da gestire, considerando il seccesso dello stesso Uomini e Donne, di Amici e di Italia’s Got Talent). Dunque, aspettiamoci un misto di cambiamenti e conferme. Priorio questi due elementi, a giudicare dai rumor che stanno diffondendosi nelle ultime ore, sono destinati ad andare a braccetto.

La domanda che Maria De Filippi si sarà posta è la seguente: come fare a sfruttare l’incredibile successo di certe persone nonostante la loro uscita dal programma? Il riferimento è, per dirne una, alla coppia Teresanna Pugliese – Francesco Monte che sta calamitando l’attennzioe dei fan a livelli mai visti  nella storia di Uomini e Donne. Maria De Filippi ha trovato la risposta. Come ampiamente anticipato da Lanostratv.it, l’idea è quella di istituire una sorta di “trono per coppie“. In breve, ecco in cosa consiste: le coppie siederanno sullo ‘scranno’ e verranno corteggiati alla vecchia maniera; tutto ciò per mettere alla prova l’amore tra i due tronisti.

Maria De Filippi

A ben vedere, si tratta di un’idea geniale ma poco praticabile. Quale individuo accetterebbe mai che il suo partner venga corteggiato in pubblico, per giunta davanti ai suoi occhi? Certo, la capacità persuasive di Maria De Filippi sono immense, ma è improbabile che riesca a convincere gli ex partecipanti di Uomini e Donne a questa prova così ardua.

Maria De Filippi non è però nuova a inaspettati ‘colpi di mano’. Ricordiamo il “trono over“, trovata simpaticissima e che ha avuto un discreto successo.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *