Zelig, in pole per la conduzione Fabio De Luigi e Ilary Blasi

By on giugno 12, 2012

text-align: center”>De Luigi in pole per Zelig

Non hanno fatto in tempo ad annunciare il loro addio che già in quel di Zelig si stanno cercando i conduttori per la prossima edizione del varietà comico di Canale 5 che potrebbe riaprire i battenti a partire dalla prossima primavera, nonostante l’ormai ex capocomico Claudio Bisio avesse ritenuta opportuna una pausa di almeno un anno. E’ la bibbia televisiva Tv, sorrisi e canzoni a deliziarci con il toto-conduttori e a leggere i nomi di coloro i quali raccoglieranno un’eredità così pesante non mancano le sorprese. Anche se per il giornale la separazione tra Bisio e il programma è da considerarsi temporanea.

Il problema è che per la maggior parte dei telespettatori Claudio Bisio è Zelig e dunque chiunque vada a sostituirlo rischia di non rimpiazzarlo degnamente: in compenso i nomi che si fanno non sono per nulla indecenti, anche se rappresentano delle incognite: in pole per la conduzione risulta infatti Fabio De Luigi, ottimo attore comico ma più avvezzo al grande schermo che al tubo catodico, per il quale lo ricordiamo in Love Bugs e soprattutto nelle divertenti imitazioni dei gieffini offerte all’interno dei vari contenitori con la Gialappa’s Band. La sua unica esperienza da conduttore è stata all’interno dello sfortunatissimo Apocalypse Show con Gianfranco Funari.

De Luigi risulta dunque in cima alla lista dei desideri compilata dagli autori Gino Vignali, Michele Mozzati e Giancarlo Bozzo, ma l’attore non ha un contratto di esclusiva con Mediaset, tuttavia è gestito dalla Colorado Film di Maurizio Totti, azienda con cui il Biscione ha instaurato degli ottimi rapporti di collaborazione (se non fosse per i discutibili Colorado e Sto classico!). Diverso il discorso per quanto riguarderebbe la sua partner: Paola Cortellesi infatti non ha rinnovato il contratto biennale con l’azienda nonostante abbia convinto critica e pubblico. Circa chi raccoglierà il suo testimone si fanno tre nomi. Niente paura, nessuna Belen.

claudio-bisio

La prima risponde al nome di Ilary Blasi: per la signora Totti dopo anni alle Iene sembra scoccata l’ora dell’approdo sull’ammiraglia Mediaset e di lei si parlava anche come possibile sostituta di Alessia Marcuzzi per la conduzione del Grande Fratello. La seconda scelta invece riguarda un clamoroso ritorno di Michelle Hunziker, che con De Luigi trovò un buon affiatamento in Love Bugs. Peccato che la svizzera nei mesi di registrazione di Zelig sia impegnata con Striscia la Notizia. Dulcis in fundo, l’ipotesi Virginia Raffaele. Quest’ultima è un’eccellente imitatrice, ma è tutta da vedere alla conduzione.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *