Alessandra Amoroso live all’Arena di Verona per i Wind Music Awards: video

By on luglio 3, 2012
foto della cantante alessandra amoroso

text-align: center”>Alessandra Amoroso Ciao

Alessandra Amoroso si gode la sua vacanza-studio a New York, con tanto di maxi appartamento con splendida vista su Central Park e lezioni di gospel, tra un Twit e l’altro: l’artista salentina tiene infatti costantemente aggiornati tutti i suoi Followers tramite video, foto e brevi messaggi sul popolare social network. E intanto, noi invece ci godiamo la sua ultima esibizione live, quella ai Wind Music Awards 2012 (trasmessi per la prima volta da Rai 1, dopo il trasloco da Italia 1), andati in onda ieri sera con successo: la trasmissione, condotta dall’inedita ma promossa coppia composta da Carlo Conti e Vanessa Incontrada, si è portata a casa una media di 3.920.000 telespettatori, risultando il programma più visto in Prime Time con uno share medio del 20,44%. Il programma era stato in realtà registrato più di un mese fa, ma è stato mandato in onda soltanto ieri a causa dei continui cambi di palinsesto. Tutt’altra cosa quando andava in onda su Mediaset, dove otteneva mediamente quasi due milioni di telespettatori in meno: molto probabile, dunque, che la kermesse canora, durante la quale vengono consegnati i vari Dischi di Platino agli artisti italiani che hanno venduto di più nel corso dell’anno, rimanga su Rai 1 anche per le prossime edizioni. Ma torniamo a noi: la Amoroso, come sempre accolta con grande calore dal pubblico di Verona e al suo terzo Wind Music Awards in tre anni (anche questi sono record!) si è esibita cantando il suo ultimo singolo, Ciao, lanciato durante il serale dell’undicesima edizione di Amici che l’ha vista trionfare nel Girone Big. Il brano anticipa l’Ep Ancora di più-Cinque passi in più, l’album per il quale è stata premiata con il Multiplatino da Roberto Farnesi e che ha debuttato in testa alla Classifica Fimi. Dopo il salto, troverete il video dell’esibizione e il testo del singolo.

Ti ho detto delle cose

che non avrei voluto dire.

E a farti così male

mi sono fatta male.

Ma ho spinto l’acceleratore

il tempo di una sigaretta,

mi si è bruciato tutto quanto

è più facile incolparsi

che trovare una soluzione,

la giusta mediazione.

Ciao, sono io, come stai?

e ti amo ancora

e ti odio più che mai

sei ancora tu quello sempre bambino?

non ti riconoscerei

eppure so che scoverei

il tuo profumo ad occhi chiusi tra mille saprei.

Ora ritorno come niente

e ti pretendo in un istante.

Ti ho fatto una promessa

che non riesco a mantenere.

Mi hai detto vacci piano

e invece già ti amo.

e sto correndo in controsenso

questione di punti di vista.

La vita è una partita a poker

c’è chi punta ad ogni mano

e chi invece non crede più a niente

diventa indifferente.

Ciao, sono io, come stai?

e ti amo ancora

e ti odio piu che mai

sei ancora tu quello sempre bambino?

non ti riconoscerei

eppure so che scoverei

il tuo profumo ad occhi chiusi tra mille saprei.

Forse ti può sembrare strano

io che ritorno come niente

e ti pretendo in un istante.

Ciao, sono io, come stai?

Come stai? Come stai?

Se me ne sono andata

quando mi hai chiesto di restare

è stato per paura, perché mi viene da scappare.

E’ la mia insicurezza

che mi fa perdere ogni cosa

ti giuro sei importante,

è un meccanismo di difesa.

Ti prego scusa

Amore ciao

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=eZ02uYqr9F0&noredirect=1

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *