Batman Dark Night: un folle irrompe alla prima a colpi di pistola compiendo una strage

By on luglio 20, 2012
Il tg che ha ripreso la notizia della strage di Denver

text-align: center”>Il tg che ha ripreso la notizia della strage di Denver

Quando la realtà supera la finzione cinematografica! Di certo nessuno poteva immaginare nella serata di ieri quanto sarebbe accaduto di lì a poco. La frenesia per l’uscita dell’ultimo film della trilogia di Batman The Dark Knight Rises era tale che sono stati  moltissimi i fan accorsi per assistere alla prima mondiale a Denver del Cavaliere oscuro nella trilogia di Christopher Nolan,  ma quello che avrebbe dovuto essere un appassionante intrattenimento, si è tramutato ben presto in una tragedia. Era appena iniziata la proiezione della mezzanotte infatti, quando un ragazzo di 24 anni, con indosso una maschera antigas ( si è detto simile a Bane,  il cattivo del film) è entrato nel cinema del Colorado armato di fucile e due pistole ed ha iniziato a fare fuoco sugli spettatori dopo aver gettato un fumegeno.

Una scena agghiacciante, che però non è stata percepita all’inizio come “veritiera” infatti i testimoni hanno raccontato di non essersi resi conto subito di ciò che stava accadendo in quanto gli spari si confondevano con il sonoro della pellicola. “Abbiamo sentito degli spari – ha raccontato un testimone alla televisione Usa 9news – e un’esplosione, ma credevamo fosse il film, quando abbiamo visto che molte persone si alzavano e scappavano ci siamo alzati anche noi”. 14 le persone rimaste uccise e almeno 50 quelle ferite dal folle (dopo aver ipotizzato che si trattasse di due persone, è stato invece appurato che l’uomo ha agito da solo) che è stato arrestato dalla polizia nel parcheggio del Century 16 senza opporre resistenza.

cinema-century-16-fonte-ansa

Una vicenda apparentemente senza alcuna motivazione, se non da annoverare al gesto di un mitomane (che oltretutto in casa deteneva un’enorme carica di esplosivo, come è stato appurato dalla polizia) , quello accaduto nel cinema del Colorado che ha scioccato gli Stati Uniti interi così come il resto del mondo, infatti tutti i tg hanno prontamente diffuso tutti i particolari della strage, informando i telespettatori degli aggiornamenti del caso. Sconcertanti le testimonianze dei presenti che hanno raccontato la follia omicida dell’uomo che non ha risparmiato neanche bambini infatti uno delle vittime aveva appena 6 anni.  “E’ stata una notte da incubo”– ha raccontato un testimone a Fox News“Una bambina è stata colpita alla schiena, è qualcosa che non scorderò mai per il resto della mia vita”.

//

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *