Elisabetta Canalis “abbandonata”: nuova campagna-shock per gli animali

By on luglio 14, 2012
Elisabetta Canalis, spot-denuncia della Peta

text-align: justify”>Elisabetta Canalis, spot-denuncia della PetaI diritti degli amici a 4 zampe trovano spesso testimonial illustri, come Elisabetta Canalis che non perde occasione per dare il suo contributo alla causa animalista. Il connubio Canalis-Peta (organizzazione in difesa degli animali attiva in tutto il mondo) funziona bene, grazie alla sintonia tra la showgirl italiana e gli ideatori degli spot “a tinte forti” contro maltrattamenti, abbandoni e altre forme di crudeltà umana. Un anno fa, “Eli” aveva accettato di posare senza veli nella campagna Peta anti-pellicce, mettendo in campo tutta la sua bellezza “nature” per denunciare l’allevamento intensivo e l’uccisione di numerose specie animali al solo fine di produrre capi d’abbigliamento. Adesso, in periodo estivo, l’attenzione degli animalisti è rivolta principalmente ai temi dell’abbandono e del maltrattamento dei cani, fenomeni ancora difficili da debellare nonostante l’impegno di tv, giornali e (a volte) istituzioni in tal senso. Tanti sono i “vip” che hanno prestato il loro volto agli appelli stagionali anti-abbandono, ma la spietata abitudine di centinaia se non migliaia di famiglie italiane sopravvive ad ogni tipo di contrasto, oltre che alle leggi.

canalis-hot-contro-gli-abbandoni

Le immagini del nuovo spot della Canalis mirano a rappresentare nel modo più diretto possibile la sofferenza di un animale lasciato “prigioniero” in auto sotto il sole estivo: l’ex velina simula l’agonia di un cane assetato e tramortito dall’insostenibile temperatura, in una lotta disperata ed inutile contro gli effetti devastanti dell’insensibilità dell’uomo. Niente a che fare, quindi, con un provocatorio strip tease o con un calendario di beneficenza, per Elisabetta Canalis in versione testimonial di campagne-shock di sensibilizzazione. Pur senza usare la carta sexy, l’efficacia del messaggio è assicurata, data la sapiente opera di montaggio degli autori del breve video che presto girerà sul web e in tv (di seguito la gallery con le fasi salienti dello spot) .

La Peta comunque tornerà a far parlare di sé tramite le non poche modelle e attrici disposte a mettersi a nudo sul set per aiutare gli animali. Quanto alla Canalis, spot a parte, è in pieno svolgimento l’operazione-rilancio, ben avviata con la positiva esperienza al Festival di Sanremo-edizione 2012. Chiusa ma non del tutto la parentesi “americana” (sia a livello personale che professionale), la rivincita della soubrette sassarese potrebbe passare dalla tv italiana, non essendo stato esaltante il bilancio dello sbarco negli Usa con Dancing With The Stars. George Clooney è ormai lontano, ma la scelta di Steve-O come nuovo compagno conferma il feeling ancora forte tra Elisabetta ed il mondo hollywoodiano.

 

 

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *