Fabrizio Corona pericoloso per la sicurezza e la pubblica moralità secondo il giudice

By on luglio 7, 2012
fabrizio corona occhiali da sole moto

text-align: center”>fabrizio corona occhiali da sole moto

L’ex paparazzo più chiacchierato d’Italia Fabrizio Corona in quest’ultimo periodo si è divertito a presenziare come ospite in numerose serate discotecare, da oggi non potrà farlo più. Lo ha sancito il tribunale di Milano che ha ordinato un anno e mezzo di vigilanza speciale per l’ex di Belen Rodriguez al quale sono seguite delle richieste molto  rigide e severe da rispettare. Chissà se questa sentenza riuscirà a placare lo spirito ribelle del tenebroso Fabrizio Corona o come al solito farà di testa sua.

Nell’ordinanza, si legge che: “Fabrizio Corona per un anno e mezzo dovrà avere una fissa dimora e renderla nota all’autorità competente e non potrà allontanarsi da casa senza comunicarlo alla stessa autorità… dovrà svolgere una regolare attività lavorativa… vivere onestamente… rispettare le leggi.. Non associarsi abitualmente a persone che hanno subito condanne e/o sono sottoposte a misure di prevenzione e/o sicurezza“. Ma le restrizioni per Corona non sono finite proprio qui…

fabrizio-corona-e-belen-rodriguez

Se non fossero abbastanza, ad aggravare di più questa pena restrittiva ci ha pensato un coprifuoco: “Fabrizio Corona dovrà rincasare la sera non più tardi delle 21 … e non potrà uscire la mattina prima delle 7 senza una comprovata necessità…”. Conclude la sentenza il divieto assoluto sul possesso di qualsivoglia arma e l’impossibilità di partecipare a pubbliche riunioni. La Procura di Milano aveva chiesto anche l’obbligo di soggiorno per l’ex paparazzo,ma il Tribunale ha respinto la richiesta asserendo in seconda luogo che: “Corona è una persona pericolosa per la sicurezza e per la pubblica moralità“.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *