Manuela Arcuri, statua a Porto Cesareo: l’attrice non si presenta in Procura

By on
statua manuela arcuri

text-align: justify”>statua manuela arcuriE pensare che tutto era nato come un simpatico omaggio alle sue grazie mediterranee, un “simbolo di bellezza e prosperità”, magari anche con l’intento di creare una sorta di attrazione turistica. Stiamo parlando della statua dedicata a Manuela Arcuri e installata nel 2002 sul lungomare di Porto Cesareo.  Le prime polemiche nacquero subito e furono sollevate dalle donne del luogo, mogli dei pescatori, che – presumibilmente ingelosite – avrebbero preferito una raffigurazione della Madonna. Nel 2010 il nuovo Sindaco decise di rimuovere la statua; arrivarono varie offerte da altre amministrazioni comunali, che volentieri avrebbero ospitato cotanta opera d’arte, ma lui preferì chiuderla in un deposito. A quel punto, qualcuno parlò anche di presunte rivalità e rivalse fra politici locali succedutisi negli anni.

Dal 2011 la statua della Arcuri è riapparsa nuovamente, questa volta messa in una piazzetta difronte al mare. E le cose si sono parecchio complicate. Sì, perché la Procura di Lecce s’è presa la briga di aprire un’inchiesta per presunte violazioni urbanistiche nella quale sarebbero indagati il Sindaco, quattro assessori e un tecnico. In pratica, quella collocazione non andrebbe affatto bene. Anzi, sarebbe gravissima.

foto-manuela-arcuri

E la cosa ancora più “bella” è che l’esposto in Procura e l’ipotesi che la statua non abbia le necessarie autorizzazioni per essere collocata su  un’area demaniale arrivano dall’ex primo cittadino Vito Foscarini. Giungete voi alle conclusioni. E intanto veniamo alla Arcuri. Che avrebbe dovuto presentarsi  davanti al sostituto procuratore Emilio Arnesano ieri, 23 luglio, in qualità di persona informata sui fatti, e invece non s’è vista affatto. Pare abbia fatto sapere che la convocazione non le è stata mai notificata. E il giallo si infittisce…

About Nad

Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *