Marco Carta vuole diventare padre

By on luglio 14, 2012
marco carta

text-align: center”>marco carta

Visto il fallito tentativo di riemergere grazie alla categoria big dell’ultima edizione di “Amici di Maria De Filippi“, quale miglior modo per tornare alla ribalta se non quella di fare delle interviste che parlano di amore? Per la gioia di tutte le fan ormonose, il cagliaritano Marco Carta rilascia delle dichiarazioni paradossalmente strane per un ragazzo di soli 26 anni: vorrebbe farsi una famiglia e mettere al mondo dei bambini.

Al settimanale Vero ha infatti dichiaro le seguenti parole :”Mi piacerebbe un giorno riuscire ad esportare la mia musica anche all’estero… Credo che sia la soddisfazione più grande per chi fa un lavoro come il mio… Desidero avere dei figli… Lo vorrei fortemente e sento costantemente, anche con chi sta intorno a me, che ho tanto amore dentro da dare. Darei a mio figlio tutto quello che mio padre non mi ha donato… La vita è fatta di alti e di bassi, se fossimo tutti al top diventerebbe una noiosa routine“. Parole che si commentano un po’ da sole.

foto-marco-carta

Da dove nasce questa pazza voglia di accasarsi? Forse dal fatto che è in arrivo il nuovo album “Necessità Lunatica” e c’è bisogno di spingerlo con delle interviste molto attraenti agli occhi delle scatenatissime fan che lo “lovvano”? Può darsi, ma su alcune community web se ne leggono già di tutti i colori, si ipotizza anche di una possibile nuova prova sull’omosessualità del ragazzo prontamente “rimbalzabile” da queste dichiarazioni. Solo ipotesi al momento ma… siamo sicuri che se nasce femmina la chiameranno Maria.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

15 Comments

  1. SALERNO

    luglio 14, 2012 at 11:40

    CHE STRANO DA QUESTO ARTICOLO SI EVINCE TUTTA LA SIMPATIA E L’ACRIMONIA DEL BLOGGATORE PUGLIESE NEI CONFRONTI DI CARTA.
    NON SARA AFFETTO DA PARTIGIANERIA CAMPANILISTICA ANCHE LUI???
    MI SEMBRA PIU CHE EVIDENTE PROBABILMENTE SIMPATIZZA PER LE DUE CAVALLE IMBIZZARRITE……AMOROSO E LA GOSSIPARA EMMA ???
    PORACCIO SEI MESSO MALE “GIGETTO”

  2. SALERNO

    luglio 14, 2012 at 11:42

    SCUSA DIMENTICAVO…….DALLA FOTO CARO GIGETTO TU CHE METTI IN DUBBIO LA SESSUALITA DI MARCO CARTA NON MI SEMBRI UN GRANDE “MACHO”….ANZI DAI PROPRIO L’IMPRESSIONE DI ESSERE UN “FROCETTO” SENZA NULLA TOGLIERE OVVIAMENTE.

    • Gigi D'Aquino

      luglio 14, 2012 at 15:36

      Ciao Salerno, guarda io non ho alcun problema a dirti che sono omosessuale. Credo inoltre che questi atteggiamenti, nei confronti di chi riporta semplici notizie battute dalla stampa nazionale, siano abbastanza discriminatori.

      Se vi piace un artista, lo seguite anche se porta con se un “vero” problema: l’omosessualità non un marchio o una malattia.

      PS: non sono simpatizzante ne della Amoroso e ne della Marrone. Mi spiace.

      • Lola

        luglio 16, 2012 at 17:26

        NONONONO, GIGI, TU HAI PERFETTAMENTE RAGIONE. E’ così. E’ frocio. Punto Ma lo volete capire o no? e poi sinceramente non frega niente a nessuno, a parte le pazze isteriche citate nell’articolo. GIGI TI STIMO

  3. SALERNO

    luglio 14, 2012 at 11:45

    SON SICURO CHE DA QUI A POCO TI ARRIVA UNA BELLA QUERELA PER TUTTE LE SCHIFEZZE CHE HAI SCRITTO……..PREPARATI….POVERO DEFICENTE.

  4. Cri

    luglio 14, 2012 at 14:19

    Sei ridicolo!!! Ma ti pagano per scrivere ste cazzate???
    Se ti querelano fanno anche bene..io segnalo l’articolo allo staff!! ma visto il tuo livello di ignoranza magari ti ignoreranno anche….come hanno fatto tutti finora…serve Marco Carta per ricevere visite su questo sito da 4 soldi???allora se ti querelano poi non ti lamentare caro Gigi D’Aquino!

    • Gigi D'Aquino

      luglio 14, 2012 at 15:44

      Carissima Cri,
      ci spiace molto se ritieni il nostro blog “un sito da quattro soldi” ma, in questo articolo, il compito da me svolto è quello che viene svolto ovunque: prendiamo notizie battute dalla stampa nazionale, le commentiamo e le pubblichiamo.

      E’ vero, non ho una grandissima simpatia per Carta ma non credo di meritare simil insinuazioni o insulti. Inoltre, scriviamo di tantissimi alti argomenti riguardanti la Tv, oltre al tuo amatissimo cantante sardo. Ti consiglio di farti un giro, magari trovi qualche articolo che ti sta più simpatico scritto da me o da uno dei miei colleghi.

  5. Antonia.A

    luglio 14, 2012 at 15:03

    Non ho parole per commentare questo pseudo articolo….lei d’ aquino è un individuo inqualificabile e squallido.Ma come si possono scrivere cose del genere??Ok d’accordo che cinque minuti di popolarità non si negano a nessuno,ma non è questo il modo.Si accorgerà altresì che in questo blog non scrive mai nessuno.Ora si chieda il perchè.Saluti

    • Gigi D'Aquino

      luglio 14, 2012 at 15:50

      Mi chiedo, cara Antonia, di cosa sia realmente arrabbiata. Mi sta dando dell’individuo inqualificabile e squallido per aver riportato il fatto che Carta vuole farsi una famiglia, perché alcuni sospettano che il ragazzo sia omosessuale o perché amici big poteva essere un nuovo rilancio nella discografia?

      Un’ultima cosa: non sono solito rispondere a queste cose tecniche ma prima di affermare che il nostro blog non viene mai commentato, Le consiglio di controllare la colonnina dei feed “commenti” sulla destra.

  6. Adri

    luglio 14, 2012 at 23:48

    Tu non riporti un bel niente, tu usi la notizia per stravolgerla a tuo piacimento per confezionare una leccata a chi ti piace o una offesa a chi non gradisci. Praticamente solo un testicolo sfigato e inutile che si realizza con ste robe..

  7. Salerno

    luglio 15, 2012 at 23:32

    CARO GIGETTO IL PROBLEMA NON E’ L’OMOSESSUALITA’ O MENO , IL PROBLEMA E CHE SONO PROPRIO I FROCETTI COME TE, CHE PORTANO A GHETTIZZARE LA CATEGORIA, SE TU FOSSI UN SEMPLICE OMOSESSUALE COME CE NE SONO TANTI, NON SAREBBE VERAMENTE UN PROBLEMA, IL PROBLEMA NASCE NEL MOMENTO IN CUI ESISTONO FEMMINUCCE, CHECCHE ISTERICHE, PETTEGOLINE, COME TE, SBOCCACCIATE, A CACCIA DI VERITA’ INESISTENTI QUASI A VOLER TRASCINARE ALTRI NELLA STESSA VITA INSIGNIFICANTE E SQUALLIDA, DOVE ,ANCHE SOLO INSULTARE QUALCUNO SUL PROPRIO BLOG PUO DARE TEMPORANEAMENTE L’ILLUSIONE DI SERVIRE A QUALCUNO O DI ESSERE UTILE, SENZA LA CONSAPEVOLEZZA DI ESSERE UN ESSERE INUTILE AL MONDO E IN FONDO IN FONDO SE GUARDIAMO BENE CARO GIGETTO NON SERVI NEANCHE A TE STESSO…..PERCHE’ FIGURATI NON SEI UN OMOSESSUALE GLI “OMOSESSUALI NON SCRIVONO STRONZATE DI TALE PORTATA SOLO PER SODDISFARE I PROPRI PRURITI…TU SEI UN SEMPLICE FROCETTO ISTERICO E FRUSTRATO!!!!

  8. Lola

    luglio 16, 2012 at 17:29

    NONONONO, GIGI, TU HAI PERFETTAMENTE RAGIONE. E’ così. E’ frocio. Punto. Ma lo volete capire o no? E poi, francamente, di Carta non frega niente a nessuno, apparte a quelle pazze istericke sopracitate. GIGI TI STIMO

  9. giusy

    gennaio 29, 2013 at 16:51

    Prima di tutto, ciò che riporti su amici big è una grossa fesseria…..Quando si è interpellato il pubblico ha sempre vinto Marco Carta ,non so se l’hai visto! ma evidentemente no! Marco Carta è stato il più scaricato tutte le settimane e il più votato tutte le settimane, fino all’ultima puntata , che poi la giuria di critici pagati da Maria avesse altri programmi, è un altro discorso. Il regolamento è stato modificato, in modo da sfavorirlo, e questo è stato palese e sotto gli occhi di tutti. a livello promozionale amici big non è servito a nessuno dei concorrenti, tranne ad emma e alessandra che però non presentavano inediti ma canzoni straedite e che si erano già girate tutto il palinsesto tv,la trasmissione le ha celebrate e ha cercato di sminuire tutti gli altri.Amici big non serviva al rilancio dei concorrenti come è vero che Maria non è la fata turchina. amici big serviva a risollevare gli ascolti di una trasmissione che ha stancato e per cui si cercano nuove formule, per tenerla in piedi.questo è il primo punto. il secondo è che hai trasformato un intervista in cui Marco dice che desidera diventare padre, in qualcosa di totalmente diverso, un interpretazione abbastanza fantasiosa e sicuramente lontana da ciò che lui dichiara, se sei sorpreso che Marco parli di questi argomenti visto che è giovane forse è perchè non hai compreso il senso di ciò che ha detto. Marco non ha mai visto suo padre in faccia, non lo ha conosciuto e desidera dare a un figlio ciò che a lui è mancato, ha perso i genitori presto, e vive lontano dalla sua famiglia per lavoro, se volesse crearsi una sua famiglia non sarebbe poi così strano. e per concludere se avesse una figlia di sicuro non si chiamerebbe Maria, questa cosa non credo sfiorerebbe mai la mente di Marco, forse se avesse una figlia si chiamerebbe monica come la sua mamma, e a tanti di noi risulta pure fidanzato, quindi non sarebbe una cosa così strana.detto questo niente contro di te o gli omosessuali in genere, però a volte ce la mettete tutta per farvi giudicare male…..sempre con queste cacce alle streghe e senza rispetto per la privacy di nessuno, o gossippate o quando non c’è da dire ,inventate! la notizia qui è che Marco desidera un figlio, e questo so per certo che è vero, il resto è fuffa,

  10. giusy

    gennaio 29, 2013 at 16:57

    a proposito in quelle foto era piccolissimo, ma dai! ci sono tante belle foto con i suoi pettorali in bella mostra anche al mare molto più recenti di quelle, adesso che è più adulto,e soprattutto non sono foto rubate.ma magari il problema è che sopra non c’è il timbro che vi piace tanto, rilassatevi e non pensate di avere la verità in tasca che non ce l’avete.

  11. Rossella

    gennaio 29, 2013 at 20:25

    Il commento di Giusy e’ molto intenso.
    Tuttavia Marco Carta e’ sempre stato fedele a se stesso e quindi e’ superfluo spendere parole per rimarcare la sua grande coerenza… Dalla finale di Amici passando per il concerto del vincitore nella sua Sardegna fino ai grandi successi che continua a collezionare con grande umilta’!
    Lo ammiro perche’ a tratti mi rivedo in lui e penso che continui a valere la pena di non perdere tempo a costruirsi un ‘immagine artificiale. Lui e’ anche un artista ma rimane il ragazzo semplice che durante la finale non si vergognava di stringere tra le mani un ricordo di sua madre.
    Mi sembra molto bello che un uomo riesca a tirare fuori la sua emotivita’ senza apparire debole: un gesto coraggioso e degno d’encomio!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *