Olimpiadi Londra 2012: delusione Filippo Magnini, eliminato subito. Lui si arrabbia e accusa tutti

By on luglio 31, 2012
Foto di Filippo Magnini Londra 2012

text-align: justify”>Foto di Filippo Magnini Londra 2012Peggio non poteva andare. Anche l’ avventura di Filippo Magnini non ha un risultato positivo e il nostro nuotatore che oggi si è ritrovato a gareggiare nei 100 stile libero non è riuscito a qualificarsi e ad andare avanti. Solo sesto nella sua batteria con un tempo di 49” 18, peggio di lui ha fatto Luca Dotto che si è classificato al 22° posto con 49” 43. Un’ altra delusione quindi dai nuotatori italiani che non ci stanno regalando le medaglie sperate prima della partenza delle gare, infatti oltre ai due atleti è stata eliminata in mattinata anche la staffetta 4×200 stile libero che ha chiuso la gara con l’ undicesimo tempo(qui il programma completo della giornata).

Filippo Magnini dopo aver concluso la gara si è lasciato andare e si è sfogato su questo risultato che certo non è quello che ci si aspettava. Il nostro atleta lancia la polemica spiegando che non c’è stata una preparazione ideale: “Lo sapevo che oggi non sarebbe andata bene. Non mi sento in forma: anzi, mi sento pesante. La condizione non è ideale: è stato sbagliato certamente qualcosa“. Poi Filippo accusa che da gennaio gli atleti hanno iniziato a stare male e si è arrivati impreparati alle olimpiadi: “La velocità ha cannato completamente la preparazione olimpica. Da gennaio tutti male, serve una resa dei conti. So di aver dato tutto, ma in gara non rendiamo, è un peccato presentarsi a un’Olimpiade così“.

filippo-magnini-100-stile-libero-londra-2012

Anche Luca Dotto è molto deluso dalla sua prestazione, visto che il tempo utile per qualificarsi era assolutamente alla sua portata: “Qualcosa non va, mi dispiace. Il tempo per qualificarsi per la semifinale era tranquillo, il mio è stato orribile. E’ tutto l’anno che ho problemi“. Claudio Rossetto, il tecnico italiano del nuoto, accusato da Filippo Magnini di non aver preparato bene la squadra ha risposto alle accuse lasciando rispondendo con un: “Filippo a volte parla troppo“. Il tecnico ha spiegato anche che forse l’ ingresso nella sua squadra di Federica Pellegrini può aver causato questi risultati, in quanto molte attenzioni sono state rivolte anche lei. La nostra campionessa, infatti, a dicembre ha cambiato allenatore, prima di Rossetto c’era Federico Bonifacenti. Vedremo cosa succederà nella squadra italiana di nuoto e se ci saranno sviluppi.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *