Olimpiadi Londra 2012: medaglia d’oro per l’ Italia nel Tiro con l’ Arco a squadre uomini

By on luglio 28, 2012
Foto di Squadra Tiro con l' arco Italia Olimpiadi 2012

text-align: justify”>Foto di Squadra Tiro con l' arco Italia Olimpiadi 2012Il Tiro con l’ arco regala all’ Italia un’ altra medaglia dopo quella vinta da Luca Tesconi nella Pistola 10 metri. Michele Frangilli, Mauro Nespoli e Marco Galiazzo ci portano la prima medaglia d’oro nel tiro con l’ arco a squadre. Dopo la prima serie di tiri l’ Italia si trova due punti in avanti grazie a due tiri da 10 di Frangilli, Galiazzo invece non fa un tiro eccezionale e guadagna 8 punti. E a metà gara l’ Italia è avanti di 4 punti, questa volta è Galiazzo a fare due tiri da 10 e si riprende dal brutto tiro della prima serie. La terza serie di tiri vede due tiri da 10 per Mauro Nespoli, uno da 9 e uno da 8 per Galiazzo e due da 9 per Frangilli, ma gli americani rimontano due punti e il punteggio è 165-163. L’ ultima serie di tiri vede l’ Italia a metà serie avanti di un solo punto, ultime tre frecce decisive quindi per i nostri azzurri che ce la fanno con un 10 di Frangilli. Italia batte Stati Uniti 219-218.

L’ avventura degli arceri italiani è iniziata questa mattina contro il Taiwan, prima partita dominata dagli italiani che a metà gara erano già a +11. I tiratori del Taiwan si sono dimostrati molto nervosi e alla fine la partita è finita 216-206 per gli italiani. Ai quarti di finale i nostri tiratori se la sono dovuta vedere con la Cina. La sfida con la Cina è stata più difficile per gli azzurri, dopo i primi tiri i nostri atleti erano a +2, poi il vantaggio si riduce a 1, fino al pareggio 109-109. Poi la Cina accusa il colpo e gli italiani riescono a portarsi in vantaggio di 3 punti, poi i cinesi superano il brutto momento e si riportano avanti di 2 lunghezze. Il finale è a favore dei nostri azzurri che riescono a battare la Cina 220-216 e accedono alla semifinale.

marco-galiazzo-italia

La semifinale vede gli italiani scontrarsi contro i tiratori del Messico. Una partita equilibrata quella giocata in semifinale, con le due squadre sempre vicine tra loro, poi il Messico passa avanti di due lunghezze, ma gli azzurri recuperano subito lo svantaggio. Gli ultimi tiri ci portano in finale con un punteggio di 217 a 215. Nell’ altra semifinale poi è arrivata la sorpresa con l’ eliminazione dei super favoriti della Corea del Sud che sembravano dovessero arrivare alla vittoria senza problemi.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *