Raoul Bova: protagonista di “Graffiti” su La5 in seconda serata

By on luglio 17, 2012
Raoul-Bova-Graffiti-foto

text-align: justify”>Raoul-Bova-Graffiti-fotoChe Raoul Bova sia socialmente impegnato è cosa risaputa e per combattere le sue battaglie usa spesso il cinema e la televisione, strumenti che lo hanno fatto diventare famoso. Proprio a riprova di quanto appena scritto, andrà in onda stasera su La5 in seconda serata “Graffiti”, cortometraggio in prima visione tv che vede protagonista proprio Raoul Bova insieme ad un gruppo di giovani attori. Il cortometraggio è promosso da Mediafriends  (la onlus di Mediaset, ndr) ed è prodotto dalla Sanmarco, la casa di produzione che Raoul ha messo su insieme alla moglie Chiara Giordano, che da sempre lo appoggia nelle sue iniziative.

In questa pellicola Bova non si limita al ruolo di produttore ed attore protagonista ma si è spinto oltre: sono opera sua anche il soggetto e la sceneggiatura di “Graffiti”, scritta a quattro mani con Paola Boschi. La regia del cortometraggio è stata affidata ad Alexis Sweet, già regista di fiction di successo come “Il capo dei capi” ed il più recente “Il tredicesimo apostolo“.

Raoul-Bova-Graffiti-foto

“Graffiti” sbarca su La5 dopo essere stato presentato all’inaugurazione della mostra “Il mondo che vorrei”, nell’ambito della Triennale di Milano, dove sono state esposte lenzuola dipinte da decine di studenti italiani per simboleggiare la lotta alla mafia ed in questa lotta simbolica Raoul Bova ed a sua moglie Chiara sono stati affiancati dalla onnipresente Mediafriends e dalla Fondazione Falcone. Il cortometraggio parla proprio della voglia di giustizia e di legalità che i ragazzi di oggi hanno e lo fa con un linguaggio tipicamente giovanile simile a quello utilizzato nei videoclip musicali che tanto piacciono ai giovani.

La nostra visione della realtà è basata su una società più giusta e solidale” spiegano Raoul e Chiara “nella quale tutti possano godere di pari opportunità e non vi siano nè esclusi nè emarginati.

Peccato che un progetto meritevole come questo vada in onda in un periodo sfortunato per la tv come quello estivo.

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *