Uomini e Donne: l’anno prossimo Maria proporrà lo scoppia coppia

By on luglio 16, 2012
Novità Uomini e Donne

text-align: center”>Novità Uomini e Donne

Quest’anno si era parlato molto di come Maria De Filippi volesse risollevare le sorti della trasmissione che sembrava non avere ottimi ascolti soprattutto durante le puntate del Trono Rosa. Così pare che la regina di Canale5 a settembre proporrà un nuovo Trono che affiancherà il Trono Blu leggendo il messaggio lasciato dal giovane su Facebook? Voi cosa ne pensate?, Rosa ed Over. Maria vorrebbe richiamare le coppie nate ad Uomini e Donne e consolidarle attraverso delle prove e delle tentazioni oppure provare a far riscoccare la scintilla tra le coppie in cui il rapporto si è interrotto. Non è facile capire se questo nuovo trono porterà i cambiamenti sperati o se sarà un flop ma è probabile che il pubblico sarà felice di ritrovare e poter continuare a seguire gli amori che ha visto nascere sul piccolo schermo.

cristian-e-tara

E così si fanno già i nomi di chi verrà richiamato da Maria; immancabili Francesco Monte e Teresanna Pugliese che non mancheranno certo all’appello, Cristian Gallella e Tara Gabrieletto che stanno insieme da cinque mesi ed ormai convivono, Giorgia Lucini e Manfredi Ferlicchia che convivono felicemente, Elga Enardu e Diego Daddì e sembra che  Maria voglia dare un’altra opportunità ad Alessio Lo Passo e la concorrente  del Grande Fratello Caterina Siviero. Forse la De Filippi cercherà anche di riaccendere la scintilla che ha smesso di brillare tra Gionatan Giannotti e Laura Addis e Leonardo Greco e Diletta Pagliano. La proposta sembra interessante chissà se le coppie saranno disposte a mettere alla prova il loro sentimento ancora in televisione o se addirittura riusciranno a spiegare le motivazioni della separazione e riprovare a riallacciare un legame che sembra spezzato? Sembra che lo scopriremo a Settembre quando tornerà l’appuntamento quotidiano con Uomini e Donne.

About Eleonora Sospetti

Nata nel 1994 ad Ascoli Piceno, studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *