Veena Malik censurata dalla tv pakistana per il Ramadan: è troppo sexy

By on luglio 23, 2012
Veena Malik

text-align: center”>Veena Malik

Cose impensabili per la nostra tv in cui siamo ormai avvezzi a siparietti hot e donne succinte che fanno la loro immancabile passerella in maniera del tutto “normale” (basti pensare alla farfallina di Belen durante il festival di Sanremo). Ma se la tv occidentale, figlia della tradizione commerciale e consumistica, è così propensa a mostrare donne nude in tv per dare un tocco in più allo share, non è dello stesso parere la tv pakistana che ha addirittura cancellato un programma televisivo che avrebbe dovuto ospitare la sexy attrice Veena Malik. Dopo le proteste dell’opinione pubblica e le pressioni governative infatti è stato cancellato dal palinsesto il programma Astaghfaar (“Chiedere perdono”) con ospite  la sexy attrice, proprio nel periodo del Ramadan.

Ciò non è piaciuto al pubblico, tanto meno alle autorità che avevano fortemente già criticato l’attrice per essere apparsa senza veli su una rivista per soli uomini nell’edizione indiana con sul braccio la scritta ISI che riecheggia la sigla dei servizi segreti militari pachistani. La cosa aveva inorridito il governo conservatore e gli integralisti musulmani, che avevano addirittura minacciato l’attrice per le sue foto osé. Ed ora, passato il polverone, la notizia che l’attrice di Bollywood sarebbe stata ospitata in tv proprio durante il periodo del Ramadan ha nuovamente riacceso le polemiche tanto da suscitare l’immediato annullamento del programma.

la-modella-veena-malik

Veena Malik, la conturbante e prosperosa attrice di cui vi presentiamo una ricca fotogallery, che risiede a Mumbai, avrebbe dovuto infatti partecipare al programma sul canale privato Hero Tv che le aveva offerto per questa ospitata un cospicuo cachet. Nel video promozionale (che potete trovare in fondo all’articolo), la splendida modella e attrice appariva con il capo velato e piangente, presentandosi nella veste di “penitente” per  invitare i telespettatori a seguire la trasmissione nel periodo di digiuno imposto dal Ramadan. Il fatto che il “profano” si coniugasse col “sacro” aveva indispettito di molto i telespettatori  tanto da provocare numerosi insulti rivolti sia a Veena che al canale televisivo, che, considerato il polverone di polemiche non è riuscito a trasmettere il programma,  immediatamente cancellato.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *