Alessandra Viero affianca Alessio Vinci a Domenica Cinque. Si parte il 7 ottobre

By on agosto 9, 2012

text-align: center”>Alessandra Viero conduce Domenica 5

Alessio Vinci intervistato qualche giorno fa dal Corriere della Sera sulla sua domenica pomeriggio aveva dichiarato: “Mi sceglierò una co-conduttrice che mi darà una mano, penso alla parte centrale del programma, quella che si sovrappone alle partite, che sarà un po’ più popolare e femminile.”  Habemus nome, si tratta di Alessandra Viero. Ad anticipare la partner domenicale di Vinci è il beninformato Chi, molto vicino agli ambienti Mediaset quindi sembra più che un rumors buttato lì.  Ma andiamo con ordine. Mediaset cerca di riorganizzare il settore informativo anche in vista della campagna elettorale alle porte. Via Matrix al suo posto una night line del Tg5 forse condotta da Minzolini e Vinci viene collocato alla domenica pomeriggio dopo un ballottaggio con Salvo Sottile. Anche se nessuno lo confermerà  il marito della Varetto era in pole position ma la sua Quinta Colanna ha deluso e non poco i vertici del Biscione. Quinta Colonna passa su Rete 4 con la conduzione di Paolo Del Debbio già desideroso da tempo di una prima serata. Tocca alla domenica pomeriggio, l’esperimento Brachino è fallito e la Panicucci non ha convinto. Si prova con un taglio maggiormente giornalistico e si sceglie, almeno stavolta, due giornalisti. Ad affiancare Vinci arriva Alessandra Viero dicevamo.

alessandra-viero-conduce-pomeriggio-cinque-cronaca

Il suo nome era circolato anche nei mesi scorsi, sintomo che la rete crede in lei e nel suo stile. La trentunenne giornalista di TgCom24 ha condotto dal 4 al 29 giugno Pomeriggio Cinque Cronaca, gli ascolti non sono stati particolarmente soddisfacenti ma il suo garbo aveva convinto tutti. Dei troppi complimenti alla Viero se ne è accorta anche la D’Urso che sembra sia andata su tutte le furie con Claudio Brachino perché le aveva tolto il “suo” Pomeriggio Cinque. Ha temuto che lo scippo potesse avvenire a settembre, ha tremato anche la “Prestina” Panicucci ma alla fine si sono evitate “le guerre di Cologno” con la Viero a Domenica Cinque e tutti vissero felici e contenti. La nuova domenica pomeriggio di Canale 5 (non si conosce ancora il titolo) inizierà il 7 ottobre e sarà rigorosamente in diretta dalle 14 alle 19. I due conduttori si divideranno gli spazi in maniera meno rigida rispetto ai conduttori precedenti, essendo entrambi giornalisti si occuperanno dei diversi argomenti in scaletta. Certo è riconosciuta ad entrambi professionalità ma c’è il rischio di uno scarso appeal televisivo, forse una co-conduttrice più popolare avrebbe creato maggiore curiosità. L’ausilio di TgCom24 porterà alla domenica di Canale 5 un contributo importante ma bisogna vedere come si comporterà la testata giornalistica con la campagna elettorale alle porte, insomma se avrà o meno un difetto di “verità”. I maligni dicono che la Cuccarini e Giletti abbiano brindato dopo aver ricevuto le notizie sulla domenica della concorrenza. Scherzi a parte, sembra difficile che Vinci possa insidiare l’Arena di Giletti che è ormai diventato un appuntamento fisso della domenica pomeriggio. Gli ascolti della scorsa stagione, il 25% di media, l’arrivo dei politici fanno pensare che Vinci e la Viero dovranno faticare molto. Anche la Cuccarini ha trovato un suo “equilibrio” e gli ascolti sono migliorati. Perché non puntare su qualcosa di diverso? A voi piace la coppia Vinci-Viero?

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *