Glee 4: Ryan Murphy riempie i fan di spoiler

By on agosto 16, 2012
Glee

text-align: center”>Glee

Le riprese della quarta stagione di Glee sono ufficialmente iniziate e su Twitter attori e regista sono prodighi negli spoiler forse anche per rialzare gli ascolti che hanno avuto un sensibile calo nella scorsa stagione. Lea Michele e Cory Monteith sono da poco tornati da New York dove hanno girato alcune scene insieme. Nella Grande Mela però Lea Michele ha lavorato anche con Kate Hudson, Chris Colfer e il nuovo arrivato Dean Geyer. Spoiler sulla nuova stagione dopo il salto.

cast-glee

Ryan Murphy si è dedicato ad una sessione di Domande&Risposte su Twitter con i fan di Glee e si è lasciato scappare molte informazioni preziose. La prima riguarda il rapporto tra Rachel e Finn; i due si erano detti addio durante la scorsa stagione tuttavia Ryan Murphy ha dichiarato che il loro amore sarà presente anche nella prossima stagione e che la lontananza farà rafforzare il loro legame, nessun matrimonio però all’orizzonte. Non torneranno insieme invece Quinn e Puck che si ritroveranno come amici nella puntata del giorno del Ringraziamento. Una coppia sicuramente scoppierà ma non è certo se saranno Kurt e Blaine a lasciarsi oppure Tina e Mike che soffriranno la lontananza. Riguardo all’amicizia tra Quinn e Rachel gli sceneggiatori non hanno intenzione di abbandonare la loro amicizia e la puntata del Giorno del Ringraziamento sarà principalmente dedicata a loro. A rischio non sembra invece la coppia di Brittany e Santana per cui Murphy assicura lo stesso numero di baci di Rachel e Finn. Torneranno i Warblers nella quarta stagione ma non è certo se anche Sebastian. L’episodio quattro della quarta stagione sarà dedicato ad una riunione del Glee Club per far incontrare vecchi e nuovi membri. La nuova stagione sarà caratterizzata da cambiamenti e sorprese che coinvolgeranno il pubblico. Cosa ne pensate? Seguirete Glee che tornerà su FOX a settembre?

About Eleonora Sospetti

Nata nel 1994 ad Ascoli Piceno, studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *