I Fatti Vostri partono il 24 settembre, parla Adriana Volpe. Dopo il litigio tra Magalli e Guardì confermato l’intero cast

By on agosto 15, 2012

text-align: center”>I fatti vostri tornano il 24 settembre, confermato il cast

Un mese fa si era parlato di un cambio di conduzione nella mattinata di Rai2 per I Fatti vostri: Michele Cucuzza o Claudio Lippi al posto di Giancarlo Magalli. L’allarme era rientrato dopo pochi giorni con la conferma ufficiale della squadra, vale a dire Magalli-Volpe-Cirillo. Il settimanale Oggi aveva svelato il motivo dell’eventuale rivoluzione: un litigio tra il conduttore romano e il capo Michele Guardì. Uno scontro durissimo, motivo del contendere Adriana Volpe. Magalli non voleva più la Volpe come co-conduttrice mentre Guardì tiene molto a lei ed è stato irremovibile sulla Volpe conduttrice. Guardì minaccia allora di togliere la conduzione a Magalli che si rivolge al direttore del settore intrattenimento Giancarlo Leone. Il figlio dell’ex presidente della Repubblica difende il conduttore perché l’azienda non può permettersi di fermare Magalli, visto che quest’ultimo ha ancora due anni di contratto.  Alla presentazione dei palinsesti autunnali Magalli e Guardì si sono ignorati, facendo aumentare i dubbi sul futuro de I Fatto Vostri. Sembra che la pace per quieto vivere sia arrivata, I Fatti vostri partiranno il 24 settembre con lo stesso cast della stagione scorsa. La conferma arriva da Adriana Volpe che parla al settimanale Nuovo anche dei chiacchierati litigi tra il collega Magalli e il “comitato” Guardì.

foto-adriana-volpe

 

“A dire il vero, ho finito la diretta a giugno e sono partita senza sentire più nessuno. Mi sono allarmata quando ho cominciato a ricevere telefonate in cui si ipotizzavano cambiamenti nel cast: sia io che Magalli rischiavamo di dover cambiare programma. Per fortuna ero lontana quando è successo tutto questo: ho vissuto quei giorni in maniera più ovattata e sono riuscita a dormire la notte. Dopo questi attimi di tensione, tutto è stato confermato. Mi fa piacere che sia andata così, perché è stato premiato un gruppo che ha lavorato bene”. A proposito del suo rapporto con Giancarlo Magalli la presentatrice trentina dichiara: “E’ un grande professionista e conosce bene i tempi e le regole televisive.  Non ci frequentiamo fuori dal lavoro, forse per la differenza d’età o perché siamo molto diversi di carattere. Ma tra noi c’è rispetto”. Guardì ha confermato la Volpe, Magalli dopo il fallimentare Mi gioco la nonna e il mancato approdo a Gli Spietati ha capito che “meglio un daytime oggi che una prima serata domani”.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *