Lino Banfi: “Torno a Un Medico in famiglia, anche il Papa è un fan di Nonno Libero. Sogno una commedia sexy”

By on agosto 18, 2012

text-align: center”>Lino Banfi attacca i comici

Largo ai giovani? Non proprio. Lino Banfi a settantasei anni torna in tv. L’attore pugliese sta vivendo una nuova giovinezza artistica. Passa dal cinema alla televisione con grande semplicità e grandi risultati. Intervistato dal settimanale Vero ha parlato del suo ritorno nel cast di Un Medico in famiglia, della volontà di ritornare alla commedia sexy, che tanto successo ha ottenuto in passato, si scaglia contro i monologhi comici e racconta la sua fede. In cinquant’anni di carriera la sua comicità ha conquistato diverse generazioni. Andiamo con ordine. Nella prossima stagione per la gioia del pubblico tornerà a vestire i panni di Nonno Libero anche se inizialmente aveva deciso di abbandonare la serie: “Per due edizioni non ci sono stato, perché avevo già preso degli impegni con la mia casa di produzione. Poi è successo che l’ultima serie di Un Medico in Famiglia non è andata benissimo, i dirigenti televisivi si sono preoccupati e hanno sperato che qualcuno mi convincesse a tornare. Così a furor di popolo, su richiesta di tanta gente comune ma anche di personalità politiche e del clero, ho accettato di rifare Nonno Libero in questa serie. Quando decisi, però, le riprese erano già iniziate e dunque comparirò solo nelle prime sei-sette puntate. Sarà una bella edizione, sono tornato volentieri a rivedere i miei amici e colleghi.”

foto-banfi-lino

Banfi salvatore della patria? Non proprio o meglio il rientro è in parte dovuto al calo degli ascolti dell’ultima serie mentre il numero delle puntate sembra dipendere più da un fattore economico. Banfi assicura pubblico ma costa e il suo cachet non poteva essere coperta per tutta la serie ma solo per metà. Lo stesso Banfi quando aveva abbandonato la serie immaginava risultati ben diversi per il suo Commissario Zagaria che invece floppò clamorosamente su Canale 5. La sua fede religiosa è nota da tempo e anche in tv ha vestito il ruolo di un frate in Un posto tranquillo. Ma la curiosità “religiosa” più interessante arriva dai vertici del Vaticano. Nonno Libero infatti ha un fan d’eccezione: Papa Benedetto XVI . Mi ha riconosciuto come Nonno Libero, subito. Mi abbracciò esclamando: “il nonno d’Italia”! Mi fece capire chiaramente che aveva visto la serie già quand’era Cardinale e questo mi gratificò.” Banfi poi “attacca” i comici convinti che per avere successo sia sufficiente fare un monologo e non nega che gli piacerebbe tornare a girare una commedia sexy all’italiana. Insomma a 76 anni Banfi pensa al futuro e non certo alla pensione.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *