Marilyn Monroe: la tv ricorda il mito a 50 anni dalla scomparsa

By on agosto 4, 2012
foto dell'attrice marilyn monroe

text-align: center”>foto dell'attrice marilyn monroe

Icona di stile, moda e bellezza, attrice, cantante, modella e anche produttrice cinematografica, Norma Jeane Baker, conosciuta da tutti con il nome di Marilyn Monroe, lasciava questo mondo il 5 agosto di cinquant’anni fa. A soli 36 anni, infatti, una delle donne più famose della storia fu trovata senza vita nel suo appartamento di Los Angeles senza vestiti e con il telefono tra le mani. Inizialmente si pensò a un suicidio ma tutt’oggi la sua morte è ancora un mistero. Tanti i fatti oscuri che si sono ricostruiti attorno a quell’ultima notte di Marilyn. Innanzitutto una labile ricostruzione degli eventi, la probabile presenza di Bob Kennedy nella casa dell’attrice la sera prima, molte, troppe contrastanti dichiarazioni dei testimoni e nei referti medici dell’autopsia. Per anni si è pensato a una complicità dei Kennedy nella morte di Marilyn, che era forse ritenuta pericolosa perchè pronta a svelare pubblicamente le loro relazioni con lei. Il loro potere politico era dunque minacciato. Ma non solo, si è pensato persino al coinvolgimento della mafia statunitense che potrebbe essersi vendicata delle promesse non mantenute fatte dalla famiglia più potente d’America. Da allora sono passati 50 anni, e il mito di Marilyn Monroe è rimasto impresso nella storia, facendo di lei un’indelebile icona femminile ancora tanto amata e imitata.

foto-marilyn-monroe

E’ proprio per questo motivo che il canale 127 di Sky Lei Tv ha deciso di dedicarle un documentario che andrà in onda il 5 agosto alle 21 e che racconta la nascita del mito e gli anni che Marilyn ha trascorso a New York attraverso foto inedite della sua vita personale e artistica. E’ infatti durante quel periodo che l’attrice si dedicò al perfezionamento della recitazione tramite lezioni con il maestro Lee Strasberg. Si parlerà poi della nascita di una società di produzione realizzata in collaborazione con il suo amico e fotografo Milton Green, testimoniata dalle foto che egli stesso scattò all’epoca. Ma non finisce qui: lo stesso giorno, alle 21,15 su Diva Universal, verrà trasmesso il film tv Blonde tratto dal best-seller di Joyce Carol Oates, in cui viene data una versione molto personale di Marilyn, interpretata dall’attrice australiana Poppy Montgomery. Su Rete 4 alle 21,30 sarà invece in onda Il principe e la ballerina, film diretto nel 1957 da Laurence Olivier, nel quale Marilyn interpreta una ballerina assoldata per tenere compagnia al granduca Carlo di Carpazia in occasione dell’incoronazione di Giorgio V. Alle 24 seguirà il documentario Norma Jean & Marilyn con Asley Judd e Mira Sorvino, mentre su Studio Universal alle 23,40 verrà riproposto uno dei film più intensi dell’attrice: si tratta de Gli spostati, diretto da John Huston nel 1961 e interpretato da un cast d’eccezione. Oltre alla Monroe, infatti, al suo penultimo film, compaiono Clark Gable, Eli Wallach e Montgomery Clift. La trama racconta la storia di Roselyn che si reca a Reno per divorziare e decide di unirsi a un cow-boy da rodeo, un garagista e un allevatore che vanno a caccia di cavalli selvaggi. Interessante è il rapporto che ognuno dei tre instaura con lei. Marilyn si innamorerà poi del più anziano.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *