Miss Italia 2012, la rivincita di Chiara Danese dopo i veleni del “bunga bunga”

By on agosto 2, 2012
Chiara Danese racconta il bunga bunga

text-align: justify”>Chiara Danese racconta il bunga bungaChiara Danese sogna la finale di Miss Italia, per mettersi alle spalle l’annus orribilis degli scandali sessuali ad Arcore. La giovanissima modella piemontese, a poche settimane dalla finale del prestigioso concorso di bellezza, ha ritrovato il sorriso, grazie ai brillanti risultati ottenuti sulla passerella delle selezioni preliminari, giunte alla penultima tappa. La ribalta nazionale è di nuovo dietro l’angolo, col palcoscenico di Montecatini Terme pronto ad ospitare le più belle ragazze d’Italia, ognuna con le sue speranze ed aspirazioni: per Chiara Danese, la marcia di avvicinamento alla fase conclusiva di Miss Italia 2012 ha il sapore speciale del riscatto personale, contro le pesanti ombre di un recente passato tutto da dimenticare. La dissociazione, sofferta ma consapevole, dal giro delle “Olgettine” ospiti fisse delle serate “calde” nelle residenze dell’ex premier Silvio Berlusconi, non è stata una scelta semplice da gestire, anche in sede processuale nell’ambito del “Ruby-gate” milanese. Insieme ad Ambra Battilana, Chiara Danese si è assunta dal primo momento la delicata responsabilità di rivelare i dettagli spesso imbarazzanti delle “cene eleganti” di Arcore, caratterizzate (secondo le due giovani testimoni) da un clima a dir poco “vivace”.

chiara-danese-a-miss-italia

Una delle protagoniste più disinvolte di quelle serate roventi nelle dimore presidenziali sarebbe stata Nicole Minetti, strettamente legata al Cavaliere ma adesso in difficoltà per vicissitudini processuali e politiche di segno avverso. I balletti sexy e gli streap tease della contestatissima consigliera della Regione Lombardia non erano l’unico motivo di disagio per Chiara Danese ed Ambra Battilana, troppo timide per diventare parte attiva nei festini a tinte forti poi raccontati ai giudici di Milano. La ventenne modella di Gravellona Toce adesso intende voltare pagina, sfruttando nel migliore dei modi la preziosa chance offerta da Miss Italia, dopo essersi aggiudicata la fascia di Miss Sorriso Fiat Piemonte e Valle d’Aosta sulla passerella di Borgaro Torinese.

Rivincite a parte, l’edizione 2012 di Miss Italia si presenta sotto il segno della tradizione, con Fabrizio Frizzi che presenterà le due serate decisive su Rai Uno. La fortunata vincitrice del concorso, nella “magica” atmosfera di Montecatini Terme del prossimo 10 Settembre, riceverà l’ambita fascia dalla calabrese Stefania Bivone, prima classificata nel 2011 davanti alla pugliese Mayra Pietrocola e all’emiliana Sarah Baderna. Neanche quest’anno, con ogni probabilità, mancheranno sorprese e polemiche, inevitabili considerata la posta in palio, per un evento (anche televisivo) che grazie alla bellezza delle partecipanti resterà sempre tra i più seguiti (e ovviamente discussi) a livello nazionale.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *