Palio di Siena, vince Valdimonte tra incidenti e polemiche (FOTO)

By on agosto 17, 2012
I festeggiamenti della contrada Valdimonte

text-align: justify”>I festeggiamenti della contrada Valdimonte

E’ stato il trionfo della contrada Valdimonte ieri sera al Palio dell’Assunta di Siena  in cui  il cavallo Lo Specialista montato dal fantino Jonatan Bartoletti detto Scompiglio ha avuto la meglio sugli altri cavalli in gara per una vittoria provvidenziale considerato che la contrada non vinceva dall’agosto del 1990. E i riflettori del Palio ripreso in diretta dalle telecamere di Rai Due, oltre alla vittoria della contrada del Montone, sono stati indirizzati sull’incidente che ha coinvolto ben 6 cavalli alla prima curva San Martino in cui il cavallo della Contrada Drago cadere è caduto a terra insieme ad altri 5 (rispettivamente le contrade Civetta, Onda, Drago, Istrice, Pantera e Giraffa) tanto che ben sei fantini su dieci hanno concluso a terra la loro corsa e soltanto 4 sono riusciti ad arrivare al traguardo.

Un incidente quello accorso ieri al Palio di Siena (di cui vi mostriamo le foto dopo il salto) che ha scatenato numerose polemiche per via dell’incolumità dei cavalli che ogni anno sono sottoposti a ritmi sfrenati e a corse che non sono ritenute a norma di sicurezza, in special modo dalle associazioni ambientaliste. Effettivamente l’infortunio di ieri è stato piuttosto grave e ha riportato una frattura alla prima falange dell’arto anteriore sinistro dell’animale, inciampato su Guess, il cavallo della contrada del Drago, oltre al ricorso al pronto soccorso per ben 4 fantini che però hanno riportato solo piccoli traumi e abrasioni (Si tratta di Luigi Bruschelli detto Trecciolino che correva per l’Onda, del fantino del Drago Antonio Siri detto Amsicora, di quello dell’Istrice Giuseppe Zedde, detto Gingillo, e del fantino della Pantera Silvano Mulas detto Voglia).

caduta-palio-siena

Proprio per questo l’Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente (Aidaa) ha dichiarato che si metterà a lavoro per assicurare maggiore sicurezza ai cavalli in gara già a partire dal prossimo anno:  “Dopo quanto avvenuto lo scorso anno e quanto accaduto questa sera occorre seriamente prendere in considerazione l’introduzione di provvedimenti atti a garantire una vera sicurezza in gara per i cavalli. Tutti noi vorremmo che il Palio fosse un ricorso antico, ma dobbiamo fare i conti con la realtà e pertanto AIDAA lavorerà nelle prossime settimane per mettere a punto delle proposte concrete per migliorare le condizioni di sicurezza dei cavalli in pista”. Effettivamente ogni anno si verificano incidenti che coinvolgono in modo grave i cavalli impiegati nella corsa, e forse, a prescindere dall’evento storico, è necessario garantire maggiore rispetto e sicurezza per la vita dei cavalli coinvolti. Voi cosa ne pensate?

Fonte Foto: La Stampa

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *