Piazzapulita torna da giovedì su La7 e Formigli dice: “Alternarsi con un mostro come Santoro è un risultato eccezionale”

By on agosto 27, 2012

text-align: justify”>Staffetta tra Santoro e Formigli il giovedì sera su La7Giovedì alle 21.10 torna su La7 Piazzapulita, il talk show condotto da Corrado Formigli. Otto puntate e poi lascerà il posto al “debuttante” Michele Santoro e al suo Servizio Pubblico. Nella scorsa stagione dopo la trattativa saltata tra Santoro e La7, la rete diretta da Paolo Ruffini scelse Formigli per il suo giovedì sera. Una vera e propria maratona durata 39 puntate con un Formigli comunque promosso sia sul fronte degli ascolti sia dalla critica, Piazzapulita ha retto il confronto con i vari competitor. Secondo i beninformati Santoro non prese per nulla bene “l’abbandono” di Formigli. Quest’anno ci sarà una vera e propria staffetta tra l’ex conduttore di Annozero e il suo ex collaboratore. Intervistato da Chiara Maffioletti del Corriere della sera Formigli dice: “Alternarsi con un mostro come Santoro, con un programma di pari dignità, è un risultato eccezionale. Michele oltre ad essere il mio maestro è un leader degli ascolti da decenni. Io sono lì con lui, dopo una sola stagione: è un grande onore. Dice di non sentirsi ridimensionato dall’arrivo di Santoro e di essere sempre più convinto di aver fatto la scelta giusta.

cartello-piazzapulita-durata-governo-monti

Aggiunge di non aver più sentito Santoro e spiega come sarà divisa la stagione televisiva: Dopo le 8 puntate arriverà Santoro fino a circa Natale. Da gennaio torneremo noi fino a marzo, poi Santoro e quindi di nuovo noi, fino a luglio. Faremo 30 prime serate compresi 6 appuntamenti del primo spin-off di “Piazzapulita”: istant-movies su grandi fatti di attualità. Il dato vero è che il super giovedì di La7 durerà da agosto a luglio”. Una La7 sempre più concentrata sull’informazione in un momento di crisi in cui la gente sente la necessità di una maggiore chiarezza. Una staffetta che coprirà quasi undici mesi ma soprattutto entrambi lo scorso collezionava un ascolto intorno al 7%, mentre quest’anno quel 14% potrebbe finire su una solo rete che per La7 vorrebbe dire un vero successo. Novità ci saranno a partire dalla scenografia che prevede la redazione in studio. Anche Formigli come molti dei suoi colleghi finisce per celebrare il tg di Mentana. Si definisce un conduttore-inviato e su Santoro aggiunge: “Abbiamo un bagaglio comune, inutile negarlo. Ma un pochino, il linguaggio di Santoro ho contribuito a costruirlo anch’io”. Preferite Formigli o Santoro? Giovedì seguirete Piazzapulita?

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *