Piero Angela non crede ai Maya; è tutta una balla!

By on agosto 9, 2012
Foto Piero Angela SuperQuark

text-align: justify”>Foto Piero Angela SuperQuark

Piero Angela non ci crede. E mentre tutti tremano davanti alla catastrofica profezia dei Maya, lui guarda l’orizzonte e si fa una grassa risata. Lo storico conduttore di SuperQuark è convinto, al cento per cento, che tra qualche mese saremo sempre nelle nostre belle case, perché, a quanto pare, il mondo ci ospiterà ancora per un po’. Sarebbe riduttivo pensare che tutto possa finire in un solo giorno e sarebbe davvero inutile dar ragione a chi, senza alcun timore, ha tentato di prendersi gioco dei più bigotti e creduloni che, da un anno a questa parte, non hanno mai smesso di parlare e commentare questa storia assurda. Il mondo non finirà, noi saremo sempre gli stessi e Piero Angela continuerà a portare avanti il suo bel programma; impareremo tante altre cose e forse ancora non ci spiegheremo come, per troppo tempo, sia stato così difficile mettere da parte ogni ansia e ogni paura sulle sorti dell’intero universo. 

foto-piero-angela-natura-e-tecnologia

Piero Angela non è disposto a rovinarsi le vacanze di Natale; il 21 dicembre non temerà di trovarsi chissà dove e quasi potrebbe metterci la firma. Quando ci sono le conoscenze adeguate, è raro avere paura; è come se tutto fosse sotto controllo e sembra quasi impossibile credere in alcune storielle, anche se queste si presentano come le più affascinanti. Ammettiamolo, a questa storia dei Maya sulla fine del mondo, in realtà, non ci crediamo neanche noi ma, pur di alimentare le nostre insulse conversazione, quasi siamo disposti a passare per ignoranti. Trascorriamo ore e ore a studiare, ci creiamo delle certezze e poi, appena spunta fuori qualcosa di strano, diventiamo dei creduloni. Alcuni fanno finta e sfruttano solo l’occasione per speculare; siamo ad agosto e già si sente parlare in tutta Europa di feste sulla fine del mondo. Quanto ci guadagneranno locali e negozi? Quanto ne approfitteranno i teenagers per lasciarsi andare il più possibile? Quanti andranno in coma etilico? Quanti si autoconvinceranno di impazzire solo perché tanto poi “finirà tutto”? Andiamo, sta diventando solo un’occasione come un’altra per creare un business e ovviamente c’è ancora qualcuno che fa il finto tontoe non ci crede nessuno che Piero Angela sia l’unica mosca bianca!

About Martina Morlè

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *