“Roma. La storia dell’arte”: da stasera su Rai5 il ciclo di lezioni sul patrimonio artistico della Capitale

By on agosto 11, 2012
foto dell'auditorium parco della musica a roma

text-align: center”>foto dell'auditorium parco della musica a roma

Se pensiamo alla televisione d’estate ce la immaginiamo soltanto piena zeppa di repliche e tv spazzatura. Per guardare qualcosa di diverso dobbiamo aspettare il palinsesto autunnale. Eppure esiste una televisione alternativa, quella proposta da alcune reti che fortunatamente hanno buone idee e che riescono a catturare anche l’interesse del telespettatore più disinformato sull’argomento. A partire da stasera alle 20,40 e per ogni sabato per dieci settimane, infatti, Rai5 ha deciso di mettere in onda un ciclo di lezioni intitolato Roma. La storia dell’arte curato da Alessandra Giorgi, diretto da Claudia Mencarelli e realizzato presso l’Auditorium Parco della Musica. Un viaggio attraverso la Capitale che ripercorrerà vie e piazze e ci aprirà lo sguardo su monumenti e architetture utili a descrivere l’unicità di questa città per bellezze storiche e artistiche. Un patrimonio culturale che potremo ammirare grazie agli stili che hanno caratterizzato ogni epoca: il Classicismo e il Rinascimento, passando per le iconografie di Raffaello e le sculture di Michelangelo, fino ad arrivare alle forme tipiche dell’avanguardia, spiegate dagli storici dell’arte Claudio Strinati, già soprintendente speciale per il Polo Museale Romano, Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, Maria Vittoria Marini Clarelli, direttrice dello GNAM, Francesco Dal Co, storico dell’architettura e Anna Ottani Cavina, docente di Storia dell’arte moderna.

foto-via-dei-fori-imperiali

Sarà proprio lei a condurci nel viaggio della prima puntata intitolata Villa Albani nel Settecento, cui faranno seguito: Roma nell’età dell’avanguardia (18 agosto), puntata dedicata all’arte romana dei primi decenni del Novecento; Vedute di Roma (25 agosto), condotta da Francesco Dal Co e dedicata all’interpretazione di Roma da parte dei più importanti vedutisti veneziani del Settecento; Via dei Fori Imperiali (1 settembre), che sarà naturalmente incentrata sul notissimo sito archeologico della Capitale; La Cappella Paolina dei Palazzi Apostolici (8 settembre), a cura di Antonio Paolucci che ci condurrà attraverso la Città del Vaticano fatta erigere da papa Paolo III; Raffaello (15 settembre), uno speciale su uno dei maggiori pittori di tutti i tempi. Concluderanno il ciclo quattro puntate affidate a Claudio Strinati: L’isola dei Gesuiti (22 e 29 settembre) sarà incentrata sulla Compagnia di Gesù alle origini del Barocco romano, mentre Il secolo del Rinascimento (6 e 13 ottobre) sarà dedicato a uno dei momenti artistici più importanti della storia.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *