Sabrina Ferilli in un’intervista: “Sul set il gentil sesso non esiste, ma è la cosa che mi piace di più”

By on agosto 1, 2012

text-align: center”>

Tra qualche settimana Sabrina Ferilli tornerà sul piccolo schermo: l’attrice romana, dopo cinque anni di fiction Mediaset, approderà questa volta in Rai come protagonista della miniserie ambientata nell’800 “Né con te né senza di te”. Al suo fianco di Francesco Testi nei panni del Conte Pietro de Leonardi, un combattente che si unisce ai mazziniani per combattere l’abuso di potere della Chiesa e lottare per i principi di libertà e uguaglianza.

La Ferilli per l’occasione, ha rilasciato proprio in questi giorni un’accorata intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, raccontando che il personaggio che sta interpretando – la tessitrice Francesca Sipicciani – è molto vicino alla propria realtà: “E’ libera ed estremamente forte, ma anche fragile, come solo noi donne sappiamo essere. E poi si muove in un mondo maschile e maschilista proprio come me. Sul set il gentil sesso non esiste, certi orpelli femminili te li devi dimenticare. Detto questo, a me è proprio la cosa che piace di più”.

ferilli-sul-set-foto

L’attrice parla di tutti, e tira una stoccata anche alla classe politica: “Mi auguro che gli italiani del Nord e del Sud siano più intelligenti di tanti slogan urlati strumentalmente da politici che sfruttano le classi sociali più povere. La parola secessione mi intristisce e mi dà grande disagio”.

Poi si passa ad un decisivo cambio di argomento, in cui la Ferilli rivela di essere diventata molto più romantica e di essersi addolcita con l’età. Inevitabile la domanda conclusiva su un possibile futuro matrimonio con Flavio Cattaneo, il dirigente Rai al quale l’attrice da qualche tempo è legata: “Non sono contro il matrimonio, anzi, anche se certi eventi non sono mai stati “progetti finali” nella mia esistenza. La mia vita da sempre è fatta di lavoro, di interesse sociale e politico, di amici preziosi e di un uomo che mi sta accanto. Oggi decidere di essere una donna autonoma, che non appartiene alle categorie moglie e mamma, comporti vivere una forma di esclusione da parte della società”.

Intanto in queste settimane di lavoro sul set, sono spuntate alcune dichiarazioni che coinvolgono anche il collega Francesco Testi: prima lei lo ha querelato per il gossip sulla presunta storia tra i due, che secondo l’attrice è del tutto inventato dato che lei è felicemente fidanzata, poi lui le ha fatto causa con un’ accusa di omofobia, alla quale la Ferilli ha risposto con un secco “Non ho mai detto che Francesco Testi è gay” seguito da alcune giustificazioni (leggete qui il i particolari).

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *