Valerio Merola, evasione fiscale per quasi cinque milioni di euro

By on agosto 30, 2012
foto valerio merola

text-align: justify”>foto valerio merolaNell’arco di cinque anni Valerio Merola ha evaso le tasse per un totale di 4,6 milioni di euro, più l’Iva pari a 1,5 milioni di euro: sono queste le cifre diffuse dalla Guardia di Finanza di Roma, secondo cui il conduttore televisivo – che ha la residenza nel Principato di Monaco ma di fatto lavorava in Italia – sarebbe riuscito a sottrarre al fisco le suddette cifre attraverso società “schermo” e una serie di prestanomi.

Consultando le banche dati in uso alla Guardia di Finanza, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Roma hanno acquisito le prime informazioni su Merola che, come molti ricorderanno – negli anni Novanta fu coinvolto in un’inchiesta della Procura di Biella e visse per lungo tempo a Cuba. Una persona sempre trasparente, insomma. Comunque. Le indagini si sono diramate su tutto il territorio nazionale, gli inquirenti hanno monitorato le spese di Merola e i luoghi da lui frequentati, arrivando a scoprire che si serviva della copertura di alcune società nazionali (da lui stesso create e fatte amministrare da altri) le quali fatturavano le sue prestazioni in Italia ma non presentavano dichiarazione fiscale e dunque non versavano alcuna imposta.

foto-di-valerio-merola

Al termine della verifica fiscale, Merola è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Roma e, ai microfoni di Sky Tg24, ha dichiarato: “Io sono assolutamente tranquillo; ho pagato tutte le tasse che dovevo pagare e ho esercitato correttamente il mio dovere di contribuente nel Paese dove sono residente da 21 anni, e cioè nel Principato di Monaco“. Sostiene di aver “presentato tutta la documentazione del ministero delle Finanze monegasca” attestante la regolare “denuncia dei redditi nel mio paese di residenza” e ribadisce il regolare pagamento delle tasse nel Principato di Monaco. In ogni caso, non finisce qua.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *