Anniversario dell’attentato alle Torri Gemelle. Rai2 dedica uno speciale alle vittime: “Le voci dell’11 settembre”

By on settembre 11, 2012

text-align: center”>

Sono passati undici anni dal più grave atto terroristico di tutti i tempi: nel primo pomeriggio dell’11 settembre 2001 veniva diffusa la notizia di due aerei dirottati sulle Twin Towers americane (e un terzo sul Pentagono), che fecero sgretolare al suolo due simboli degli Stati Uniti d’America, provocando quasi 3000 morti. Da allora, ogni anno, le celebrazioni della strage commemorano le vittime di un attentato su cui ancora insistono atroci dubbi, e che ha cambiato per sempre il volto delle democrazie occidentali, conducendo gli Stati verso un controllo sociale capillare in nome della lotta al terrorismo. Rai2, nel giorno dell’anniversario, dedica alle vittime della strage una puntata speciale di La Storia siamo noi, in onda questa sera alle 23.30, dal titolo Le voci dell’11 settembre.

Il programma di approfondimento di Giovanni Minoli ricostruirà la dinamica dello sconvolgente attentato, ma soprattutto proporrà decine di registrazioni telefoniche che racconteranno con la voce dei malcapitati protagonisti cosa accadde l’11 settembre 2001: le chiamate al centralino della polizia, le trasmissioni radio dei pompieri, le comunicazioni di bordo dagli aerei dirottati. Voci rimaste strozzate dalla violenza omicida degli attentatori e mai celebrate fino in fondo. La storia siamo noi trasmetterà una minuziosa ricostruzione degli audio originali recuperati dai mezzi e dalle strutture coinvolte nella strage: ad esempio, le concitate telefonate tra una delle hostess di bordo del volo 11 dell’American Airlines dirottato e la torre di controllo a terra, o la voce del capo dei dirottatori, Mohammed Atta rivolto ai passeggeri. E poi le tragiche richieste di soccorso e il dramma di chi chiedeva notizie dei propri cari presenti sugli aerei dirottati o dentro il World Trade Center. Un documento eccezionale ed emozionante, che raccoglie le voci di  una tragedia senza precedenti.

11-settembre-2001

Un racconto che partirà dai momenti terribili del dirottamento fino a gli ultimi istanti prima del crollo delle torri: richieste di aiuto che resteranno scolpite nella storia come uno dei sacrifici umani più impressionanti dell’epoca moderna. E poi ci sono le famiglie delle vittime, massacrate dal dolore di una perdita assurda che è parte di una più grande tragedia collettiva. Nell’undicesimo anniversario dall’attentato, i media di tutto il mondo torneranno a Ground Zero, nel vuoto lasciato dalle Torri Gemelle, per trasmettere la lunga lista di nomi delle vittime dell’11 settembre, ma stavolta non ci saranno discorsi politici e proclami retorici: Obama parteciperà ad una cerimonia alla Casa Bianca e poi sarà al Pentagono per incontrare i reduci di guerra. Le famiglie delle vittime hanno chiesto espressamente che a Manhattan non ci fossero esponenti politici: stavolta alla commemorazione ci sarà spazio solo per le vittime innocenti.

L’appuntamento con lo speciale di La Storia siamo noi dedicato all’anniversario dell’11 settembre è per stasera alle 22.30 su Rai2.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *