Anticipazioni “Il Commissario Nardone”: stasera la seconda puntata

By on settembre 13, 2012

text-align: center”>Il Commissario Nardone: ecco cosa succederà nella seconda puntata

Torna questa sera su Rai 1 con la seconda puntata Il Commissario Nardone. Giovedì il debutto della serie ha incollato davanti allo schermo 5 milioni 237 mila spettatori e il 21,54 di share nel primo episodio e 4 milioni 934 mila spettatori e il 22.14 di share nel secondo, stravincendo la gara degli ascolti e conquistando la prima serata. La fiction in sei puntate è dedicata alla figura di un uomo leggendario che inventò la Squadra Mobile. Protagonista  Sergio Assisi che veste il ruolo di Nardone, Anna Safroncik è Flò, una giovane e attraente prostituta, Stefano Dionisi veste i panni di Sergio Suderghi, un poliziotto temerario e cinico, e la neosposa Giorgia Surina è Eliana, una ragazza dolce e determinata, figlia del Nord, che riesce a conquistare il cuore del meridionalissimo commissario Nardone. Questa sera alle 21.10 su Rai1 andranno in onda due nuovi episodi dal titolo “Tradimenti” e “Il falsario”. Dopo il salto le anticipazioni.

 

foto-sergio-assisi

Nel primo episodio il cadavere di una donna viene ritrovato in un luogo dove solitamente si appartano le coppiette. Si tratta della moglie di uno stimato avvocato, Sofia Piacentini che sembra vittima una rapina finita male. Ossola affida il caso a Nardone che dopo i risultati ottenuti torna ad occuparsi di casi di rilievo. Il commissario interroga il marito che era in quei giorni fuori città ma si concentra nuovamente su Barone nella speranza di incastrarlo. Forse per incriminare il gioielliere può servirsi delle testimonianze delle vittime del suo giro d’usura. Un commerciante, infatti, si è suicidato a causa dei debiti e la vedova potrebbe aiutare Nardone nell’indagine. Nel secondo episodio il tecnico della compagnia telefonica che eseguiva le intercettazioni di Bosso per conto di Nardone si chiamava Giorgio Pandolfini. Anche se la sua morte sembra un incidente secondo il commissario è evidente che Bosso si era accorto di essere controllato e ha fatto uccidere l’unico in grado di scoprire il suo nascondiglio. Prima di morire il tecnico era riuscito a circoscrivere la zona da cui proveniva la chiamata: Trezzano sul Naviglio. E da lì iniziano le indagini di Nardone: quante Angelique possono esserci, in un paesino alle porte di Milano? Per un colpo di fortuna Rizzo e Muraro vengono a capo dell’enigma: non è una donna, si tratta del nome di una barca. Mentre i suoi uomini battono la zona di Trezzano Nardone è alle prese con un nuovo crimine, a Milano. L’assassinio di uno stimato incisore, tale Carlo Torcia, è la scena del crimine ideale per le doti investigative dello scientifico Spitz. Interrogate la vicina di casa e la cameriera, Nardone si trova con poche informazioni utili a risolvere il caso: un uomo anziano e solitario, dalla vita ritirata e che soffriva di artrite, a giudicare dalle medicine trovate in bagno. L’appuntamento con la seconda puntata de Il Commissario Nardone è per le 21.10 su Rai1.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *