Augusto Minzolini a Mediaset: l’ex direttore del Tg1 avrà lo spazio di “Matrix”

By on settembre 19, 2012

text-align: justify”>Minzolini a Mediaset al posto di Matrix

Augusto Minzolini a Mediaset non è più solo un’ipotesi. Dopo le voci che si sono rincorsa tutta l’estate  su un possibile approdo dell’ex direttore del Tg1 al Biscione, ecco che potrebbe esserci la conferma definitiva. Almeno stando a quanto riporta Il Messaggero: Minzolini, scrive il quotidiano diretto da Mario Orfeo “ha firmato un contratto con le reti di Berlusconi e lascia dunque la Rai dopo una lunga e tribolata stagione. Secondo i piani Mediaset, Minzolini dovrebbe condurre una trasmissione serale di approfondimento in onda tre volte a settimana che prenderà il posto di Matrix“. Tutto come previsto, dunque: si vede che il corteggiamento di Mediaset è andato in porto e che le previsioni del sempre informatissimo sito Dagospia sulla collocazione di Minzolini al posto di Alessio Vinci erano più che azzeccate.

Così si chiuderebbe l’esperienza in Rai del contestatissimo Minzolini, rimosso il 3 dicembre dello scorso anno dalla guida del Tg1 perchè rinviato a giudizio per peculato (aveva speso decine di migliaia di euro in benefit di varia natura a spese di Mamma Rai, ndr). Ne era nata una querelle giudiziaria che tra udienze e ricorsi ha poi portato al suo ritorno a Viale Mazzini: il reintegro nel ruolo di direttore dei corrispondenti esteri, seppur prestigioso, non è mai sembrato interessasse molto a Minzolini, abituato com’era a stare in prima linea e sicuramente smanioso di tornare ad esporsi in vista dell’infuocata campagna elettorale che ci attende nel 2013. Quale occasione migliore per tornare in pista, se non quella di approdare nel terreno amico berlusconiano? La tentazione deve essere stata troppo forte (e immaginiamo che anche il budget messo sul tavolo da Mediaset fosse parecchio invitante) per opporre un rifiuto. Così pare che il passaggio alla “concorrenza” (si fa per dire) sia già stato messo nero su bianco…

Che Augusto Minzolini a Mediaset fosse il benvenuto era già chiaro da tempo, finchè poi a fine estate il direttore dell’informazione Mauro Crippa aveva espressamente auspicato un suo arrivo tra le fila dei giornalisti di Cologno Monzese. Ora che Mediaset ha smentito ufficialmente il suo interessamento per La7, definendola senza tanti giri di parole un’impresa sempre in rosso su cui non vale la pena investire, ci si può dedicare alla pianificazione dei programmi d’informazione di quest’annata, che già può contare su un debutto incoraggiante, quello di Quinta colonna in onda su Rete4 nella nuova versione condotta da Paolo Del Debbio. Diverso invece lo spazio che sarà affidato a Minzolini: quello che una volta era del prestigioso contenitore d’approfondimento creato da Enrico Mentana e poi trasformato in un banale talk show, per di più con ascolti flop, da Alessio Vinci. Probabilmente quello spazio nel palinsesto Mediaset non continuerà a chiamarsi ancora Matrix: in caso contrario, sarebbe interessante scoprire la faccia di Mentana nel vedere la sua creatura nelle mani di Augusto Minzolini

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

2 Comments

  1. francesco giannetti

    settembre 19, 2012 at 13:08

    Auguri per la tua carriera. Un consiglio: interessati del monopolio a livello musicale di certe cantanti che si trovano a colazione a pranzo a merenda e a cena su tutte le trasmissioni televisive, giornali , giornalacci, critici musicali , per me assoldati, , mentre delle vere artiste , come Loredana Errore viene da tempo quasi ignorata e solo i suoi fans riescono a sostenere , a volte , invano,questa bravissima cantante.
    Indaga, se vuoi in questo mondo e , giovane come sei, potrai giudicare

  2. francesco giannetti

    settembre 19, 2012 at 13:12

    ovviamente il messaggio era per l’autrice dell’articolo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *