Ballarò, Maurizio Crozza impersona Roberto Casaleggio (VIDEO)

By on settembre 11, 2012
Maurizio Crozza Ballarò 11 settembre

JUSTIFY”>Maurizio Crozza Ballarò 11 settembre

Inizia una nuova stagione di Ballarò e prima di cominciare le discussioni in studio con gli ospiti presenti Giovanni Floris ha messo in evidenza i punti cruciali riguardanti i cambiamenti dopo l’estate, in una situazione che vede la crisi economica passata irrimediabilmente alla vita reale. “41 mila imprese hanno chiuso tra luglio e agosto”, questo il dato più agghiacciante oltre agli enormi aumenti dei consumi che stanno mettendo in ginocchio milioni di famiglie tra carburante, aumenti dell’energia e addirittura il costo del caffé, salito di 20 centesimi.

E dopo la panoramica sulle problematiche che vedono ancora l’Italia nella morsa della crisi e della non-crescita (con un servizio anche sulle proteste degli operai dell’Alcoa) è arrivato il momento tanto atteso, la copertina di Maurizio Crozza che anche per stavolta non ha risparmiato nessuno e ha iniziato con slancio questa undicesima edizione di Ballarò in 10 minuti esilaranti e sempre molto incisivi considerato il panorama italiano attuale (GUARDA IL VIDEO DOPO IL SALTO). “Vorrei iniziare questa nuova stagione di Ballarò in modo alto, nobile – ha esordito Crozza – citando il cardinale Martini il cui ultimo pensiero è stato rivolto alla politica italiana: No all’accanimento terapeutico. E ha ragione. Lasciamoli andare. Ecco i nostri politici, lasciamoli andare. Andate via!”.

trasmissione Ballarò

Dopo aver bacchettato Matteo Renzi, che se non altro è capace di stare allo scherzo, Crozza ha dedicato la sua copertina al Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo e principalmente alla figura di Roberto Casaleggio, personaggio inquietante quanto basta, che pare desti molta paura tra i membri del movimento, e riallacciandosi a quanto accaduto al consigliere dell’Emilia Romagna Giovanni Favia, ha impersonato un ipotetico membro di Cuneo nel rapporto con un giornalista. Ma la parodia più azzeccata è stata quella di Roberto Casaleggio (“un incrocio tra un agente Tecnocasa e il cantante dei Led Zeppelin”) con tanto di occhiali e parruccone che addirittura nel 2090 prevede l’elezione mondiale sul web in rete con la vittoria di Nando Pagnoncelli. Guardate il video:

http://www.youtube.com/watch?v=rjkX5aH45t0&feature=g-all-u

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *