Cesare Cremonini a Miss Italia 2012: “Mi fidanzerei con una Miss, ma solo se bolognese!”

By on settembre 10, 2012

text-align: center”>Cesare Cremonini ospite a Miss Italia 2012

Saranno 20 le aspiranti reginette in gara questa sera per il titolo di Miss Italia: in diretta da Montecatini Terme su Rai1, andrà in onda la seconda ed ultima puntata del concorso di bellezza, che intanto ieri ha eletto la sua prima vincitrice. Si tratta di Miss Italia nel Mondo, Aylen Nail Maranges, (venticinquenne mora di origini argentine arrivata in Italia per amore), incoronata in una semifinale che, a dirla tutta, non è stato altro che un lungo e monotono elenco di “sei fuori” o, per le più fortunate, “sei dentro” rivolto dal conduttore Fabrizio Frizzi alle trepidanti candidate. A rompere la ripetitività del meccanismo, ci ha pensato l’esibizione canora della Miss Italia ancora in carica, Stefania Bivone, che dopo l’ingresso in studio si è lanciata in un’esibizione canora (non senza stonature) sulle note di Lei, successo di Aznavour in versione Pausini.

Ma c’è stato anche spazio per un ospite musicale in piena regola: si tratta di Cesare Cremonini, il cantautore bolognese che quest’estate ha trionfato in radio con il singolo Il Comico (sai che risate), tratto dall’ultimo album La teoria dei colori. La sua performance ha riscosso grandi applausi e l’ammirazione delle Miss in sala, ma senza alcun risvolto romantico perchè, come ha commentato ironicamente il cantante su Twitter “a MissItalia si rimorchia solo in finale. In semifinale si chiacchiera amabilmente con le mamme…“. Intervistato da Vanity Fair poco prima della sua performance, Cremonini ha scherzato sull’amore e le donne. Reduce da una relazione importante con la collega Malika Ayane, il cantautore si dice pronto ad una nuova storia, perchè no, anche con una Miss: “Però dovrebbe essere una miss bolognese perché così potrei vivere più facilmente la storia lontano dai riflettori. Potremmo starcene tranquilli senza che nessuno ci scopra“.

Cesare-Cremonini-Fabrizio-Frizzi

Amante della femminilità, che sostiene sia “impressa nel dna“, e della capacità di seduzione delle ragazze italiane, Cremonini ha le idee ben chiare su come dovrebbe essere una reginetta di bellezza: “Dotata di grazia e femminilità, educazione e intelligenza. In un’epoca come la nostra in cui la femminilità viene sminuita e svenduta ecco, credo vada protetta come un tesoro“. E chissà se tra le finaliste del concorso di Montecatini avrà individuato la sua preferita. I requisiti per colpirlo non sono poi così proibitivi: “Lo sguardo. Un bellissimo sguardo può essere fatale ed è molto pericoloso proprio perché spesso non è, come si pensa, lo specchio dell’anima. Ho incrociato sguardi innocenti che non lo erano per niente. Poi mi piace una donna che abbia un passato. Fisicamente adoro le mani, come una donna può muoverle“. D’altronde per lui tutte le canzoni d’amore nascono da “una musa“, per esempio, la ballata Una come te, che ha cantato sul palco di Montecatini (sopra tutte le immagini della sua esibizione, ndr). Chi sarà la prossima ad ispirarlo?

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *