Crisi Rai: chiude “Per tutta la vita” con Fabrizio Frizzi, in arrivo Roberto Benigni e Raffaella Carrà?

By on settembre 21, 2012
foto programma rai per tutta la vita

text-align: center”>foto programma rai per tutta la vita

Non sembra essere cominciata in maniera fortunata la nuova stagione Rai, soprattutto a causa dei conti in rosso e dei bassi ascolti di alcuni programmi che forse sono stati sopravvalutati dai dirigenti. A puntare il dito è il direttore di RaiUno Mauro Mazza, che durante il Prix Italia si è scagliato in primis contro la trasmissione condotta da Fabrizio Frizzi e Natasha Stefanenko che ha esordito mercoledì scorso sul primo canale raccogliendo un misero 10,4% di share e 2 milioni e mezzo di telespettatoriPer tutta la vita mancava in Rai da circa dieci anni e forse al pubblico odierno non interessa più un programma simile. Mazza ha sottolineato che lo show non durerà ancora per molto, ma che la seconda puntata andrà comunque in onda, mentre tra due settimane è in arrivo uno show di riserva. Il programma di Frizzi, ha aggiunto Mazza, è stato fortemente voluto dalla Direzione Intrattenimento, ma evidentemente per questa nuova edizione non è stato innovato adeguatamente. Le polemiche sollevate dal direttore di Rai Uno potrebbero scontrarsi a questo punto con i punti di vista di Giancarlo Leone, che è responsabile di gran parte del pacchetto varietà della Rai, ma la discussione riprenderà di certo privatamente. Oltre a tutto questo, la Rai deve fare i conti con i programmi futuri, come il Festival di Sanremo, quest’anno realizzato proprio dalla Direzione Intrattenimento.

 

Mauro Mazza ha detto che non ha idea di cosa succederà nel programma, anche se è certo che se le informazioni sullo show verranno date con buon anticipo si potrà presentare al pubblico il meglio, con la speranza di bissare il successo delle ultime edizioni. Il direttore di Rai Uno ha anche annunciato un intervento per l’access time del canale, che con Affari tuoi è in evidente calo di ascolti. Anche in questo caso sarà la Direzione Intrattenimento a dover realizzare un format che possa conquistare il pubblico. Al momento non si conosce il nome del conduttore che sarà comunque un interno della Rai, mentre la prima puntata è in lavorazione. Nel caos generale Mazza ha però ringraziato i programmi che sono diventati ormai la punta di diamante del primo canale.Carlo Conti riesce a contrastare Paolo Bonolis, ad esempio, e anche Antonella Clerici è in positivo. Nel 2013, ha annunciato, dovrebbero esserci alcune interessanti novità, quali il ritorno di Roberto Benigni in prima serata e un programma dal titolo Accademia il sabato sera condotto da Raffaella Carrà, nel quale alcuni giovani seguiti dai loro coach si esibiranno senza sfida in diverse discipline come il canto e il ballo. Lo show non avrà perdenti e vincitori e neanche un televoto. La Carrà, secondo Mauro Mazza, “può ancora dare tanto, il suo ritorno è una delle cose che al pubblico può interessare di più. Altro che old style”.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *