Fazio presenta il nuovo Sanremo. Chi ci sarà e chi no. Ecco i dettagli

By on settembre 27, 2012
i dettagli del Sanremo di Fazio

text-align: justify”>i dettagli del Sanremo di FazioFabio Fazio torna sul luogo del delitto – e questo lo sapevamo già – e si appresta a dare il via alla macchina Sanremo che tornerà, come di consueto, a Febbraio, tra il 12 e il 16.

“La mia unica preoccupazione – dice Fazio – è quella di non battere me stesso e i miei ascolti fatti nel 2000″. Quanta simpatia canaglia nella conferenza stampa di presentazione tenuta oggi nella sede Rai di Viale Mazzini.

Di dettagli, a dire il vero, siamo un pò rimasti a digiuno. L’imperativo di questo Sanremo, al momento, è incertezza. Non è confermata ancora la presenza di Luciana Littizzetto e, contrariamente ai rumors, anche Roberto Saviano è in forse. Ma l’odore di promozione si spande nell’aria e che tutto sia una farsa bella e buona diventa quasi certezza.

Putacaso, Lucianina scioglierà il riserbo sulla sua partecipazione proprio domenica, nel suo intervento finale a “Che tempo che fa”. E Saviano? “Roberto rappresenta il meglio del nostro paese” ha detto Fazio. “Se venisse  – e lo decideremo solo a ridosso del festival – non rifaremo Vieni via con me. Sanremo è un’altra cosa”.

Insomma tra forse, probabilmente e vedremo, l’unica presenza confermata sembra essere quella di Claudio Baglioni.Il cantante e il conduttore potrebbero trovarsi nuovamente insieme dopo l’esperienza di “Anima mia”, lo show di successo che i due condussero insieme nel 1997. A Baglioni sarebbe affidata la co-conduzione di Sanremo Story, la serata del 15 dedicata alle canzoni che hanno fatto la storia della kermesse. E a proposito di kermesse, come sara la gara?

fabio-fazio-400x262

Due canzoni inedite per ciascun cantante ma nessuna eliminazione. “Vogliamo mettere al centro la canzone senza che nessun campione si senta messa in discussione” ha detto Fazio. In buona sostanza muore la gara che da sempre è sinonimo di Sanremo solo per aumentare le probabilità di tirare dentro qualche pezzo da 90, troppo preoccupato di essere fatto fuori altrimenti.

Non ci sarà nemmeno la giuria demoscopica ma solo il pubblico e gli esperti. Entrambi faranno accedere una sola canzone per cantante alla serata finale. Tra i big confermati, al momento, solo Gino Paoli.

Nessun minorenne tra i giovani, scongiurato l’effetto “Ti lascio una canzone” e nessun italiano a caccia di promozione tra i superospiti.

Infine il cachet. Quanto acchiapperà Fazio? A rispondere all’annosa domanda ci ha pensato il manager: “il compenso di Fazio sarà in linea con quello degli ultimi conduttori del festival e di sicuro non sarà superiore “. Morale della favola? Tanti soldi.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

One Comment

  1. lory

    settembre 28, 2012 at 00:56

    io penso già ad un festival triste

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *