Geordie Shore: Mtv fa rimpiangere Jersey Shore

By on settembre 18, 2012
foto-geordie-shore

text-align: justify”>foto-geordie-shoreGeordie Shore è approdato su Mtv Italia e viene quasi spontaneo aggiungere “purtroppo“. Ovviamente ci rendiamo conto che stiamo parlando di un programma tamarro che va a sostituire un programma dello stesso livello come Jersey Shore ma tocca ammettere che i guidos italo-americani sono riusciti in qualche modo ad ammaliare il pubblico con il loro mix di simpatia e spavalderia. Geordie Shore si presenta sin dal primo secondo come una brutta copia del fratello maggiore americano, che già a partire dalla grafica strizza l’occhiolino a Jersey Shore. Mtv ha proprio voluto riprendere il format originale in tutto e per tutto ma nel caso di Geordie Shore è riuscito ad alzare la posta e rendere più imbarazzante e meno divertente un tipo di programma che divide il pubblico.

In certi momenti Geordie Shore è riuscito a far chiedere al pubblico “Ma questi geordies non hanno dei parenti che li guardano da casa? Ma il senso del pudore si è completamente perso?” Probabilmente anche la neo mamma Snooki, party girl e guidette per eccellenza, sarebbe arrossita sotto i suoi mille strati di autoabbronzante ed avrebbe disapprovato qualche scelta dei ragazzi britannici.

Nonostante la prima puntata andata in onda ieri sera alle 21:10 su Mtv sia stata rivista già oltre 5000 volte in streaming sul sito ufficiale di Mtv Italia, i commenti  su Twitter degli utenti che hanno seguito in diretta l’inizio dello show non sono per niente entusiasti.

Dopo soli 15 minuti dall’inizio della prima puntata ecco arrivare le prime sbronze, il primo sesso tra sconosciuti e le prime tragedie dovute a incomprensioni del tipo “perchè tutti credono che io sia una…“. Una brutta copia di Jersey Shore insomma. Per fare un esempio più vicino alla tv italiana, potremmo dire che è stato come vedere una delle ultime edizioni del grande fratello dove tutti cercano di imitare i loro predecessori, di superarli e di fare di tutto e di più per essere meglio di loro.

Ma tiriamo le somme: negli ultimi 3 anni i guidos e le guidette di Jersey Shore hanno fatto storcere più di un naso ma sono riusciti ad ammaliare migliaia di fans in tutta Italia e sono stati gli apripista del genere tamarro. Ma adesso che Jersey Shore è stato cancellato da Mtv e che la stagione 6 sarà l’ultima ad andare in onda sulle frequenze dell’emittente musicale, c’era proprio bisogno di esportare anche in Italia un prodotto fotocopia?

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *