Giusy Biscemi è Miss Italia 2012

By on settembre 11, 2012
giusy buscemi miss italia 2012

text-align: center”>giusy buscemi miss italia 2012

Giusy Buscemi è ufficialmente Miss Italia 2012. Incoronata pochi minuti fa presso il Pala Specchiasol di Montecatini Terme, nella sua scheda di partecipazione al concorso leggiamo: “Giusy è nata a Mazara del Vallo (TP) ma vive a Menfi ed ha 19 anni. Alta 1.75 m, ha capelli biondi ed occhi verdi. Diplomata al liceo scientifico, si prepara per i test di ammissione all’università. Ha un fratello più piccolo, Antonio, di 17 anni e nel tempo libero pratica danza. È una ragazza molto legata alla sua famiglia e alle tradizioni. Partecipa a Miss Italia perché è il sogno di tutta la sua adolescenza. Appassionata di cinema, spera un giorno di diventare un’attrice.

La serata di questa sera è stata molto movimentata. Il concorso è partito con le 15 finaliste che si sono dibattute in questionari e sfilate, senza disdegnare anche balletti corali e colpi di scena. Alle quindici finaliste (in ordine di codice, Cecilia Anfossi, Romina Pierdomenico, Silvia Bella, Ludovica Frasca, Alessandra Monno, Giulia Giarletta, Chiara Carlini, Alessandra Del Castello, Gloria Radulescu, Matilde Biagini, Raffaella Di Caprio, Giusy Buscemi, Chiara Salvo, Lucrezia Massari, Angela Robusti) si poi aggiunta una sedicesima miss in gara (Elena Santono) ripescata dal televoto via web, novità esclusiva di questa ultima edizione del concorso di bellezza.

miss-italia-2012-studio

Presentato i vari ospiti in studio come Paola Perego, Lorella Cuccarini, Sergio Assisi, Eleonora Daniele, Beppe Fiorello e tanti altri, abbiamo avuto modo di assistere a svariati momenti musicali: il primo è stato quello della Miss Italia 2011 Stafania Bivone che ha cantato un vecchio successo di Anggun per poi recuperare in intonazione con una performance live di Biagio Antonacci che non perde occasione di promuovere il concerto benefico “Italy loves Emilia” (che andrà in onda anche su Sky Primafila).

Non sono mancati anche i momenti di panico e rabbia: spesso sono volati labbiali al sapor d’insulto (che sportività queste 20enni!) ma a far scattare la scintilla all’intero studio che si è espresso con applausi e fischi di assenso è stato l’intervento di una mamma di una delle miss scartate che ha parlato male del televoto che, a detta sua, influenzerebbe troppo la scelta delle vincitrice e che potrebbe portare il concorso ad uscire dall’obbiettivo principale, ovvero cercare la più bella d’Italia premiando coloro che hanno il televoto facile (famiglia più agiate economicamente, per esempio): “Capisco che ci siano interessi economici, ma così si rischia di falsare lo scopo” ha detto. Frizzi in leggero panico che ha comunque sottolineato che da un paio di anni si fa un rigidissimo controllo sui voti provenienti dai call center. In studio continuò ad aleggiare il mistero e forse anche un po’ di rabbia.

Dopo numerosi attimi di pathos ed altrettanti di pubblicità, vengono decretate le tre finaliste: la 013 Romina Pierdomenico, la 045 Giusy Buscemi e la 093 Claudia Tosomi. L’ultimo voto popolare ha donato fascia scettro e coroncina a Giusy Buscemi con il 34%. delle preferenze

A fine articolo, vi segnaliamo le vincitrici della fasce nazionali dei premi sponsor: Miss Deborah Milano è Lucrezia Massari (Toscana), Miss Wella Professionals Giusy Buscemi (Sicilia), Miss Miluna Alessandra Monno (Puglia), Miss Rocchetta Bellezza Irene Casartelli (Toscana), Miss Ragazza in Gambissima Luciano Barachini Diletta Innocenti Fagni (Toscana), Miss Benessere Specchiasol Carol Magosso (Umbria), Miss Cinema Planter’s Ludovica Frasca (Campania), Miss Eleganza Silvian Heach Rossella Trovato (Campania), Miss Sorriso Fiat Chiara Carlini (Lazio), Miss Simpatia Esselunga Tiziana Pannunzio (Lombardia), Miss Sport Italia Diadora Martina Cionci (Marche), Miss Forme Morbide Sonia Di Palma (Lazio) e Miss Tv Sorrisi e Canzoni Alessandra Monno (Puglia).

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

One Comment

  1. Rossella

    settembre 11, 2012 at 12:20

    Complimenti per il pezzo! Non ho seguito il concorso e quindi mi hai aiutato a fare il punto. E poi parlando di punto possiamo pure affermare che Miss Italia resterà uno dei punti fermi della storia del nostro Paese perché rappresenta un’occasione per mescolare le carte in tavola e assistere a quel ricambio generazionale che passa attraverso la freschezza e i sogni della ragazza italiana. Mi piace pensarla in questo modo e non voglio che le si sporchi tutto con le polemiche. E’ come sporcare un’istituzione: non si può! Ci sono realtà e realtà… spero che non finiremo mai vittime del qualunquismo che diventa terreno fertile per chissà che cosa. Un grande saluto, spero ti occuperai prossimamente anche delle prime serate di canali come Real Time; ieri c’era “Tutti Pazzi per la spesa” e a seguire ” il cibo ti fa bella- australia”: che belle storie! Se le porti all’attenzione degli utenti secondo me fai una grande cosa perchè lì si racconta l’uomo… almeno a me piacciono, la storia di ieri legata al programma di dimagrimento era fantastica… una storia d’amore! 😉

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *