I Cesaroni 5, Claudio Amendola: “Ci sono state tensioni sul set, tra noi attori rapporti saturi e poco feeling”. Ecco tutte le new entry

By on settembre 9, 2012

text-align: center”>Claudio Amendola: "Tensioni sul set"

Quando mancano cinque giorni al debutto della nuova serie de I Cesaroni, il protagonista Claudio Amendola parla al settimanale Gente. Le dichiarazioni di Amendola sono però inaspettate, parla di tensioni sul set: I rapporti tra noi sono saturi e ci sono state tensioni: non c’era un bel feeling. E poi io ero stanco e stressato“. Insomma non è tutto oro quello che luccica, l’immagine patinata della fiction sembra non corrispondere alla realtà. L’attore romano continua il suo sfogo e mostra grandi critiche verso il suo paese: “Non sono affatto come il mio personaggio. Non sono né oste né buono: sono stufo, intollerante e cinico. L’Italia va a rotoli e spero che mio figlio da grande se ne vada. Non credo nemmeno nella famiglia, che è il luogo dove avvengono più abusi“. Più chiaro di così. La fiction, che nella scorsa serie aveva perso un po’ di smalto, presenterà non poche novità. Partiamo dal formato. Si torna al passato con 26 episodi da 50 minuti e 3 episodi speciali da 100 minuti ambientati rispettivamente nell’antica Roma, in Sicilia e Milano. Il tutto per quindici venerdì consecutivi e con una sfida non semplice contro Carlo Conti e il suo Tale e Quale Show (qui il cast della seconda edizione). Proprio al settimanale, diretto da Monica Mosca, Amendola fa trapelare qualcosa sui nuovi episodi in particolare su quello dedicato all’antica Roma: “Mimmo, il figlio più piccolo, chiederà da dove vengono i Cesaroni. E lo zio gli narrerà la loro origine antica“. Da venerdì 14 settembre rivedremo nel cast de I Cesaroni 5 Elena Sofia Ricci che rivela:

alessandro-tersigni

Di nuovo accanto ad Amendola, ma non da subito. Dopo aver vissuto in un’altra città, la mia Lucia rientra a Roma con un compagno e Giulio Cesaroni dovrà escogitare tanti stratagemmi buffi per riconquistarla“. Il ritorno della Ricci coinciderà anche con l’abbandono del personaggio di Eva interpretato da Alessandra Mastronardi che lascerà la serie nei primi episodi, anche se potrebbe trattarsi di un arrivederci e non di un addio. Abbandoneranno la serie anche Barbara Tabita(Olga di Stefano), Ludovico Fremont(Walter Masetti) e Roberta Scardola(Carlotta Alberti). Un ruolo centrale, anche in questa serie, al trio formato da Claudio Amendola, Antonella Fassari e Max Tortora. Al trio si aggiungerà Enrico Brignano(Flavio), la sua presenza è prevista per una sola puntata ma se il suo ruolo dovesse convincere potrebbe ritornare in maniera permanente nella sesta serie. Passiamo alle new entry. Prevista la presenza di Rita Dalla Chiesa che condurrà una puntata speciale di Forum, spazio anche a Nathalie Giannitrapani(vincitrice della quarta edizione di X Factor) che canterà con Matteo Branciamore l’inedito “Non sento più niente”.  Altre guest star sono l’attore porrno Rocco Siffredi, Nino Frassica, Gigi Proietti e Max Giusti nel ruolo di uno schiavo nella puntata dedicata all’Antica Roma. Alla Garbatella due arrivi importanti che presenzieranno durante l’intera serie, si tratta di Nina Torresi e Alessandro Tersigni. La prima sarà Maya una bellissima che cercherà di conquistare Marco, rimasto “orfano” di Eva, mentre l’ex concorrente del Grande Fratello sarà Francesco, un amico di vecchia data di Marco. Ma non è finita qui. Ritornano Francesco Pannofino nel ruolo di Son Sei e Maurizio Mattioli nel ruolo di Augusto. Si aggiungono al cast Margot Sikabonyi (già Maria in Un medico in famiglia) e Flaminio Maphia presenti uno degli episodi. Confermato il resto del cast.  Riusciranno I Cesaroni 5 a tornare agli ascolti di un tempo? Chi vincerà la sfida del venerdì sera tra Carlo Conti e il suo Tale e Quale Show e la quinta stagione de I Cesaroni?

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *