Il Commissario Nardone, Sergio Assisi: “Molto contento di questo personaggio”

By on settembre 16, 2012
Sergio Assisi

text-align: justify”>Sergio AssisiLo scorso 6 settembre ha esordito su Raiuno la fiction Il commissario Nardone” con Sergio Assisi come protagonista: indossa i panni di questo poliziotto – Mario Nardone – realmente esistito che negli anni Cinquanta creò per primo la Squadra Mobile a Milano. Il debutto è stato accolto con entusiasmo e la seconda puntata del 13 settembre ha ottenuto risultati di tutto rispetto: 5 milioni 178 mila spettatori e uno share del 19.42 nel primo episodio, 4 milioni 553 mila e il 19.97 nel secondo. In tutto sono sei puntate, del cast fanno parte anche Giorgia Surina (che interpreta la donna amata da Nardone) e Anna Safroncik.

Il Commissario Nardone con Sergio Assisi è una fiction pronta da ben due anni. E questo ritardo nella messa in onda ha suscitato una certa sorpresa e qualche polemica, oltre a un certo – comprensibile – malessere negli interpreti. Quale la causa? “In realtà – spiega Sergio Assisi dalle pagine di Visto – è una cosa che succede spesso. Sono moltissime le fiction che rimangono in attesa di trovare una collocazione nei palinsesti tv“. Oltre a ciò, fa presente l’attore partenopeo, sono anche tanti i commissari presenti sul piccolo schermo: “Credo che, saggiamente, la rete abbia preferito aspettare un momento in cui non ci fosse troppa concorrenza“. E lui, saggiamente, ha deciso di mettere da parte il malumore.

Il Commissario Nardone per Sergio Assisi ha rappresentato da una parte una sorta di traguardo (“nella vita di un attore c’è sempre un commissario, si vede che era arrivato il mio momento”) e dall’altro una sfida vinta: “sono molto contento di essermi confrontato con un personaggio realmente esistito e di tale spessore“. La più grande soddisfazione, per lui, è stata ricevere i complimenti del figlio di Nardone “per come avevo reso suo padre sullo schermo“. In quel momento ha capito di avercela fatta. E ai telespettatori non resta che gustare le rimanenti puntate, facendo un salto indietro nel tempo e scoprendo la storia di un uomo che non può e non deve essere dimenticato.

About Nad

One Comment

  1. Gilda Osnaghi

    settembre 17, 2012 at 0:55:25

    Beh, devo propio dire che Sergio Assisi è davvero un bravo attore anche perchè la sua particolarità è che non assomiglia a nessuno, è riuscito a crearsi una sua identità e questa dote appartiene solo ai migliori, poi spazia con magistrale bravura da un ruolo comico ad un ruolo drammatico, insomma, almeno lui non facciamocelo scappare, purtroppo noi italiani abbiamo il grande difetto di lasciarci scappare talenti di quel calibro… questa volta, almeno lui, cerchiamo di tenercelo ben stretto… Gilda

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>