Italia-Malta: Probabili Formazioni e Diretta Tv

By on settembre 11, 2012
osvaldo-contro-la-bulgaria

text-align: center”>Italia-Malta alle 20.45 su Rai1

Dopo il deludente pareggio, per 2 a 2, contro la Bulgaria, la Nazionale guidata da Cesare Prandelli prova subito il riscatto.  Al “Braglia” di Modena l’Italia affronterà stasera Malta, un avversario sicuramente alla portata degli azzurri ma che merita rispetto e non va sottovalutato. La partita, valevole per la qualificazione ai Mondiali del 2014 in Brasile, dovrà essere vinta dagli azzurri che necessitano dei tre punti. Le prime novità rispetto alla gara di venerdì riguardano il modulo. Prandelli abbandona, almeno momentaneamente, il 3-5-2: “La formazione ve la darò dopo l’allenamento. Per quanto riguarda il modulo – ha rivelato – visti anche i filmati su Malta che giocherà con una punta, torneremo a una difesa a quattro”. Domenica gli azzurri hanno fatto visita, come avevano promesso, ai terremoti di Medolla dove c’è stato un vero e proprio bagno di folla mentre nella giornata di ieri l’allenamento allo stadio “Braglia” di Modena è stato seguito da quasi 3.000 persone. Grande entusiasmo per Prandelli e i suoi ragazzi. I precedenti dicono Italia, nei quattro incontri disputati in passato ha sempre battuto Malta. Passiamo alle probabili formazioni.

cesare-prandelli-ct-nazionale

Novità non solo nel modulo ma anche per gli uomini in campo. Prandelli si affida alla coppia d’attacco della Roma Osvaldo-Destro lasciando in panchina Giovinco, dietro le punte il mister schiera Diamanti. Buffon tra i pali, Barzagli e Bonucci coppia centrale, Cassani e Peluso a completare la difesa. De Rossi infortunato lascia il posto a Nocerino che affianca in mezzo al campo Pirlo e Marchisio. La squadra allenata dall’italiano Ghedin schiera un 4-4-2, questi gli 11:  Hogg, Borg,  Caruana, A. Ajus, Muscat, Cohen, Sciberras, Briffa, Bogdanovic, Mifsud,Schembri. A dirigere l’incontro il finlandese Antti Munukka. La gara sarà ovviamente in onda su Rai1 alle 20.45 con la telecronaca di Bruno Gentili e il commento tecnico di Beppe Dossena e le interviste a bordo campo di Alessandro Antinelli. La gara sarà visibile anche in Hd. Alle 23 previsto su RaiSport1 ampio dopo gara con Marco Mazzocchi e Emiliano Mondonico con le intervisate di Amedeo Goria e Aurelio Capaldi.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *