Lele Mora a La Zanzara: “Voterei Renzi, ma resto amico di Berlusconi. La Minetti? Meglio Cicciolina”

By on settembre 27, 2012
Lele Mora critica Minetti e Fede

text-align: justify”>Lele Mora critica Minetti e FedeLele Mora a ruota libera su Renzi, Berlusconi, Fede e Minetti: altro scoop pesante della “Zanzara” di Cruciani e Parenzo su Radio 24. La dura esperienza in carcere ha certamente provato l’ex agente “principe” dei vip italiani, ma le amicizie ed i rapporti personali non sono cambiati, almeno nella maggior parte dei casi. La storica simpatia per Silvio Berlusconi non è tramontata, “non essendo possibile cancellare l’amicizia, che dura dal 1986, con un colpo di spugna”, confessa Mora nell’improvvisata intervista telefonica concessa al fortunato talk radiofonico dell’emittente di proprietà del gruppo Il Sole-24 Ore.

Politica, giustizia e spettacolo i temi del colloquio-confessione di Lele Mora a “La Zanzara”, destinato a far discutere per la schiettezza delle opinioni espresse dal protagonista delle recenti disavventure professionali e giudiziarie, ormai proiettato verso un futuro in totale discontinuità con gli “anni ruggenti” del successo e dell’iper-attivismo mediatico. I mesi trascorsi a stretto contatto col mondo del volontariato nella comunità Exodus di Don Mazzi hanno indicato la nuova strada da percorrere per liberarsi di un passato pieno di errori, tra tutti la lunga e logorante storia con Fabrizio Corona “riempito di attenzioni e di soldi purchè stesse più tranquillo.

Ma non è tutto, perchè il ritrovato Lele Mora (abilmente stuzzicato dal duo della Zanzara) ha voglia di manifestare le proprie opinioni sull’attualità, a costo di fare outing per uno dei possibili candidati-premier alle elezioni politiche del 2013: Matteo Renzi è sexyssimo, piace a tutte le donne ed io lo voterei, anche perchè trasmette sensualità, l’ inatteso spot elettorale regalato tra una battuta e l’altra dell’intervista confezionata da Giuseppe Cruciani, in un crescendo di esternazioni a tutto campo. Chiamato a commentare le recenti polemiche sulla partecipazione di Nicole Minetti in versione decisamente sexy alla sfilata in costume della casa di moda Parah, Lele Mora non ha lesinato critiche verso la showgirl prestata alla politica, “perchè deve fare una scelta” ed anzi “era preferibile Cicciolina, dato che almeno lei aveva abbandonato gli spettacoli erotici per stare in Parlamento.

Qualche stilettata ironica arriva anche a colpire l’ex amico Emilio Fede, non più considerato tale dopo le spiacevoli vicende private finite ben presto sotto la lente della Procura di Milano: “Ho resettato tutto, chi è Fede?. Non si può sapere per ora se questa linea di netta rottura col passato sarà mantenuta a lungo, ma sta di fatto che Mora non ha alcuna intenzione di compiere altri passi falsi, forse anche per dimostrare (a se stesso e) a chi gli sta vicino la propria definitiva “redenzione”.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *