“L’Onore e il Rispetto 3”: Gabriel Garko rivela che spesso non sopporta la sua faccia. E riguardo al matrimonio…

By on settembre 17, 2012

text-align: justify”>gabriel garko l'onore e il rispetto 3Anche a Gabriel Garko, almeno una volta nella vita, è capitato di sentirsi “un totale deficiente con una donna”. La donna in questione, per intenderci, è Charlize Theron. Questo è quanto raccontato dal protagonista de L’Onore e il rispetto 3 al settimanale Chi, intervista durante la quale l’attore torinese ha dato libero sfogo ai suoi pensieri. Ad esempio voi lo sapevate che il vero nome del sex simbol classe 1974 è Dario Oliviero? Ebbene sì, ma attenzione a non chiamarlo in questo modo perché invadereste un campo in cui non vi è assolutamente consentito accedere: “Permetto solo ai miei genitori di farlo – ha dichiarato l’ormai conosciuto Gabriel Garkose lo facesse qualcun altro mi darebbe fastidio perché sarebbe semplicemente un modo per dimostrare un’intimità che nella realtà non esiste”. Un’affermazione che non ammette repliche.

Garko, attualmente impegnato sul set de Il peccato e la vergogna 2, vestirà presto anche i panni di Rodolfo Valentino – attore e ballerino italiano del cinema muto – mentre dalla scorsa settimana è possibile assistere alla sua partecipazione nella terza parte della serie tv di Canale 5 L’onore e il rispetto, nella quale interpreta Tonio Fortebracci che deciderà finalmente di mettere ‘la testa posto’ e di creare una famiglia con la donna che ama, abbandonando in tal modo la sua sete di vendetta. Ma sarà davvero così? “Tonio ben presto tornerà sui suoi passi” ha rivelato l’attore che, da parte sua, di matrimonio non vuole saperne, almeno per il momento: “E’ più forte di me, purtroppo non appena sento il laccio al collo inizio a tirare. Poi può anche essere che dopo esco, mi innamoro e domani mi sposo”. Sicuramente in questo momento molte donne sarebbero pronte a uscire di casa in qualunque condizione si trovino pur di farsi trovare sulla sua strada dopo questa affermazione. Anche se Gabriel Garko, riguardo la sua bellezza, la pensa forse in modo diverso… quale?

“Ci sono giorni in cui mi faccio totalmente cagare e non sopporto questa faccia che piace così tanto”. L’avreste mai detto? Per quanto riguarda il suo lavoro, comunque, non ha nulla da rinnegare, e alla domanda del giornalista di Chi “Perché giri tante fiction e pochi film?” la risposta di Garko è automatica: “Sul cinema sono molto severo e fatico ad accettare i ruoli che mi vengono proposti. Tutto quello che ho fatto l’ho fatto perché sentivo il personaggio cucito addosso”. Sarà questa una risposta soddisfacente a tutti coloro che hanno da ridire sulla partecipazione dell’attore in lavori che seguono lo stesso stile e con cast spesso molto simili? Chissà. E’ comunque possibile trovare l’intervista completa sul giornale Chi, mentre per poter vedere Gabriel Garko nelle vesti di Tonio Fortebracci non vi resta che attendere la puntata de L’onore e il rispetto 3 che andrà in onda martedì alle 21.10 su Canale 5.

Vuoi sapere cosa succederà nella terza puntata de L’Onore e il rispetto? Clicca qui per conoscere tutte le anticipazioni!

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

One Comment

  1. Rossella

    settembre 17, 2012 at 09:49

    “E’ più forte di me, purtroppo non appena sento il laccio al collo inizio a tirare. Poi può anche essere che dopo esco, mi innamoro e domani mi sposo”.

    Ho scelto di isolare quest’affermazione perché penso che alla base del successo di Gabriel Garko non ci sia solo l’indiscussa bellezza. Almeno a me è sempre piaciuto perchè è oggettivamente bellissimo – da ritaglio di giornale sul diario!!!- ma anche perchè traspare in lui una grande pulizia morale e un forte senso etico. Infatti in queste due proposizioni c’è la responsabilità dell’essere un personaggio pubblico. Sente il peso del suo essere personaggio pubblico e cerca di rispettare il pubblico che gli ha consentito di arrivare al successo. Dunque due proposizioni. Magari una è più vera dell’altra. Però nella seconda c’è un messaggio di speranza e la volontà di non comunicare nichilismo; molti altri avrebbero risposto con la superficialità degli arroganti e avrebbe gettato ombre sull’importanza del matrimonio stesso senza tener conto che le parole che escono dalla bocca di un personaggio pubblico hanno una rilevanza sociale e magari per molta gente il matrimonio è anche un valore religioso, un sacramento che merita rispetto. Sono felice che Maria De Filippi lo inviti sempre a C’è posta: perchè è amato e merita tutto l’affetto del pubblico…
    Un saluto 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *