Nicole Minetti e l’imitazione di Virginia Raffaele: il Pdl vuole bloccare la satira di “Quelli che…”

By on settembre 17, 2012

text-align: center”>Nicole Minetti e l'imitazione di Virginia Raffaele. Reazioni dal Pdl

Nicole Minetti è approdata ieri nello studio di Quelli che… ma la polemica politica è scoppiata ancora prima di vedere in video la sua parodia: ovviamente è l’imitazione di Virginia Raffaele (il video dopo il salto, ndr) a scatenare le reazioni del Pdl, che subito hanno tuonato contro la Rai e la sua satira di parte. Armata di cellulare e dell’immancabile lip gloss, Virginia Raffaele è apparsa nel programma di Victoria Cabello con la solita mise da consiglio regionale lombardo (pantaloni aderenti e maglietta che evidenzia le forme siliconate) e con tutta l’esuberanza che caratterizza il personaggio che interpreta. Eletta al Pirellone, ma ormai sotto il tiro del partito che le chiede continuamente di dimettersi per salvare la faccia al suo leader, Nicole Minetti è una spina nel fianco per il Pdl. Coinvolta nel caso Ruby per essere stata l’organizzatrice delle cene eleganti a casa dell’allora premier Berlusconi (è imputata per induzione alla prostituzione nel secondo filone del processo Ruby insieme a Lele Mora ed Emilio Fede, ndr), le sue telefonate in cui racconta il colorato mondo di Arcore hanno fatto il giro del mondo, restituendo l’immagine di un Cavaliere dedito al piacere della carne più che alla ricerca delle soluzioni ai problemi del Paese.

Scontata la reazione del Pdl all’annuncio che Nicole Minetti sarebbe stata oggetto di una sferzante parodia da parte di Virginia Raffaele. Nessuno però avrebbe immaginato che il partito si sarebbe spinto fino a chiedere di eliminare l’imitazione dal programma di Rai2. Ospite della trasmissione KlausCondicio, il talk show di Klaus Davi in onda su You Tube, la vice capogruppo alla Camera del Pdl Jole Santelli ha inveito contro la trasmissione e la Rai tutta (così come ha fatto Berlusconi attaccando Ballarò e i talk della tv pubblica, ndr), rea di consentire una satira sempre faziosa e di farlo in un momento cruciale come questo, con le elezioni alle porte. “Victoria Cabello fa campagna elettorale e così Rai2. La Rai non si è mai sottratta alla campagna elettorale, contrariamente a quanto dicono i nostri dirimpettai del Pd. Si è sempre battuta aspramente per la sinistra, che sia il Pd o l’estrema sinistra. Mi dispiace, pensavo che almeno in questi mesi si fosse raggiunta la consapevolezza che bisognasse parlare di problemi di politica vera e non di gossip“. Non contenta, la deputata ha perfino lanciato un appello ai piani alti di Viale Mazzini, e a darle manforte è arrivata la collega di partito Alessandra Mussolini

Pur di fermare la satira su Nicole Minetti, Jole Santelli si è rivolta direttamente alla neo presidente della Rai Anna Maria Tarantola, che proprio nelle scorse settimane si era espressa a favore di un’immagine femminile più sobria nella tv di Stato: “L’appello, da donna a donna, è che la Rai si avvicini di più alla realtà, non soltanto a una realtà di scandalo, ma anche a quella realtà positiva ampiamente presente nel Paese, e che dissemini non solo scandalismo, ma anche un cauto e giusto ottimismo dato dalle nostre capacità. Basta con la chirurgia estetica, ma basta anche con il gossip e la diffamazione di un parte politica“. A rincarare la dose ecco la sempre battagliera Alessandra Mussolini, che certo non poteva perdersi la ghiotta occasione di commentare, spostando il discorso come al solito, su un piano vagamente e confusamente femminista: “Chiedo che venga stoppata l’imitazione di Nicole Minetti, è solo un modo per attaccare Silvio Berlusconi (…) Perché non fanno l’imitazione di Renzi? Trovo anche che la scelta della Minetti sia discriminatoria: con tanti uomini che stanno facendo cose aberranti andarsela a prendere proprio con lei è banale (…)”. Con tanto di suggerimento finale agli autori del programma: “Imitassero piuttosto la Bindi e la Finocchiaro! Sono contraria a questa forma di spettacolo. Perché invece la Cabello non promuove l’imitazione di Marchionne?. Difficile immaginare che la squadra di Quelli che…, già a digiuno del calcio domenicale, rinuncerà tanto facilmente alla riuscitissima parodia di Nicole Minetti.

 

http://youtu.be/Udlch-AkIjc

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *