Paola Iezzi (di Paola e Chiara) aggredita da “Le Iene”

By on settembre 21, 2012
paola iezzi paola e chiara aggredita da le iene

Dichiarazioni shock arrivano direttamente dalla pagina profilo della cantante Paola Iezzi, celebre per i numerosi tormentoni estivi cantati nel duo “Paola e Chiara”. Secondo quaanto riportato in uno dei suoi ultimi status, la giovane è stata aggredita fisicamente (e non solo) da un inviato della trasmissione Mediaset “Le Iene” che, a quanto pare, l’ha spintonata più volte fino a farla cadere per terra procurandogli contusioni su alcune parti del corpo.

Questo è il suo messaggio lasciato sul social Facebook: “Mi ritengo una persona ironica e auto ironica, che ama divertirsi e divertire. Non mi prendo mai troppo sul serio, ma mi dispiace dire, e lo dico pubblicamente, che ora secondo me si sta esagerando, stavo uscendo dalla sfilata di Just Cavalli all’Arco della Pace e sono stata aggredita e buttata per terra di proposito, da uno dei ragazzi delle Iene. Un tizio vestito da karatè. Inizialmente ho visto questo ragazzo corrermi incontro e mettermi le mani addosso, per buttarmi per terra. Ho resistito un po’ ma chiaramente non ci sono riuscita, anche perchè mi sono spaventata e in più avevo i tacchi… Non avevo capito che era uno della tv e quando mi ha buttata per terra inizialmente ero sotto shock poi ho alzato lo sguardo tutta la gente intorno a me più scioccata di me e nessuno rideva per altro, pensavano che mi fossi rotta almeno una gamba. Ho visto la telecamera e ho capito che era una cosa per la tv. Una volta rimessa in piedi, un altro tizio mi si è avventato addosso e ha continuato a vessarmi facendomi addosso gesti volgari e urlandomi volgarità e schifezze in un orecchio“.

Lo status continua aggiungedo che alle ore 15 sarebbe andata al pronto soccorso per la botta dolorosa presa alla schiena. Cosa succede a quelli de “Le Iene”? Si sono impazziti buttandosi sulle aggressioni ai vip? E’ vero, non è la prima volta che fanno cose del genere: Pio e Amedeo per esempio usavano l’insulto volgarotto iper censurato nella messa in onda e i Bugs portavano in scena un loro format dal titolo “Mortacci tua” ma… gli spintoni? In attesa di conoscere la replica degli autori del programma, auguriamo una pronta guarigione alla cantante.

E’ chiaro però che fra questa aggressione e il millantato servizio sul film di Sara Tommasi, il pungente show di ItaliaUno sta perdendo un po’ della sua credbilità. Togliete pure “un po'”.

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

3 Comments

  1. carlo

    settembre 22, 2012 at 00:51

    La questione è molto semplice. Alle sfilate milanesi ci sono i V.I.P. veri di cui la stampa e i media parlano spesso. Paola Iezzi voleva trovare un modo ‘clamoroso’, per comunicarci che anche lei si traveste da persona importante e realizzata per andare a guardare le sfilate degli amici designer e per fare scrivere sugli articoletti, di essere stata la più ammirata, la stella fra le stelle insieme a Chiara, caso mai venisse fuori qualcosa di più importante. Ha descritto il fatto accaduto, come se fosse sola all’evento organizzato da Cavalli, ma non è vero: con lei erano presenti almeno tre persone fidate. Francamente a tutta questa storia, non do nessun credito. Voi preferite darle retta? Non avete capito niente.

  2. daniela

    settembre 22, 2012 at 13:55

    direi che tu non abbia capito niente! ci sono tanti testimoni che lo possono confermare. e lei ha solo scritto che programmi che prima erano “professionisti” ora pur di avere qualche servizio usano volgarita e mani. è da vergogna!!!!

  3. konrad

    ottobre 7, 2012 at 11:44

    Non era da sola, possibile che nes-su-no della sua compatta comitiva, sia stato in grado di difenderla? Basta con questo becero vittimismo da quattro soldi!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *