“Piazzapulita” e lo scoop sul Movimento 5 Stelle: spunta l’ipotesi del fuori onda concordato con Favia

By on settembre 9, 2012
foto-beppe-grillo-giovanni-favia

text-align: center”>Favia shock su Casaleggio a Piazzapulita: fuori onda concordato

Le dichiarazioni shock rubate a Giovanni Favia consigliere regionale emiliano del Movimento 5 Stelle, da Gaetano Pecoraro di Piazzapulita, rappresentano senza dubbio uno scoop giornalistico sensazionale e come tale stanno animando un dibattito trasversale al mondo della politica e a quello del giornalismo. La reazione più piccata, come prevedibile, arriva dal fronte del Movimento 5 Stelle: l’accusa di totale assenza di democrazia interna e la denuncia (seppur apparentemente involontaria, perchè carpita con telecamere nascoste) dello strapotere condizionante di Gianroberto Casaleggio, hanno aperto la prima grande crisi nel progetto politico di Beppe Grillo. Accuse subito smentite con un post dello stesso Casaleggio, ma la questione non è certo chiusa. Oltre a capire quali saranno le reazioni sul piano concreto, c’è chi si chiede cosa ne sarà di Favia e a giudicare da un articolo di Maurizio Ottomani sul blog del comico, la sua carriera tra i grillini è ormai irrimediabilmente conclusa. Ma c’è di più: dal Movimento si avanza il sospetto che quelle dichiarazioni shock non fossero affatto rubate dal giornalista di Piazzapulita, bensì concordate.

Favia – scrive Ottomano – non è lo sprovveduto che pensiamo in balia del giornalista cattivo e di una tecnologia sconosciuta. Non e’ un’anziana signora ottantenne, ignara di qualsiasi marchingegno elettronico, con il panico da telecamera e la voglia di salutare a casa. Il nostro Favia è abituatissimo alle interviste, dato che il suo presenzialismo in Tv ormai è noto a tutti – il chiaro riferimento è alle ospitate a pagamento nelle emittenti locali emiliane dello stesso consigliere – ma, soprattutto, conosce benissimo le dinamiche audiovisive“. A spingere Favia, descritto come un esperto di comunicazione con competenze da tecnico dell’audiovisivo, secondo Ottomano sarebbe una motivazione meramente personale, ossia l’impossibilità di essere rieletto ancora nelle liste del Movimento 5 Stelle perchè già al secondo mandato (in scadenza). Tentato forse da una candidatura nel Pd, Favia avrebbe dunque deciso di smarcarsi da Grillo con uno scoop deciso a tavolino

beppe-grillo-2

E’ fantascienza ed un’offesa all’intelligenza pensare che un fuori onda, per me così degradante, potesse essere concordato“, si è difeso il consigliere su Twitter. In effetti che si sia lasciato andare così ingenuamente a confessioni scottanti di fronte a un giornalista (Gaetano Pecoraro), seppur ritenuto amico, potrebbe davvero sembrare poco credibile. Una chiacchierata che comincia con un semplice “Dai, ti offro un caffè per lo sbattimento” e finisce con uno sfogo amarissimo contro il guru della comunicazione e stratega del marketing Casaleggio, indicato come l’uomo che decide programmi, candidati, epurazioni e perfino i contenuti delle invettive dello stesso Grillo, dipinto come un burattino nelle sue mani. Il dubbio, che suona più come una certezza, avanzato dai vertici del Movimento, è che più che uno scoop a tradimento si sia trattata di una combine degna di una partita di campionato truccata. A smentire l’ipotesi, ovviamente, è intervenuto anche Corrado Formigli, che sempre da Twtter ha assicurato: “L’ipotesi, pubblicata su beppegrillo.it, di intervista a Favia concordata e fintamente ‘rubata’ è totalmente falsa“. Intanto però  il conduttore deve fare i conti con le rimostranze dei colleghi: in primis, il direttore del Tg La7 Enrico Mentana, ospite in studio della puntata incriminata e neanche tanto sottilmente critico nei confronti del metodo e delle modalità con cui il servizio è stato realizzato e diffuso. Ma questa è un’altra polemica.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *