Report, anticipazioni della puntata di domenica 30 settembre: la corruzione dilagante

By on settembre 30, 2012

text-align: center”>Milena Gabanelli conduce Report, da domenica 30 settembre

REPORT torna in onda da domenica 30 settembre in prima serata su Rai3: la nuova stagione del programma d’inchiesta, che si alternerà come di consueto con PresaDiretta di Riccardo Iacona, sarà dedicata principalmente alla classe dirigente e alle sue mancanze. Sprechi, ruberie, inchieste giudiziarie e malapolitica: un mix esplosivo che cavalcherà l’onda dei recenti scandali che hanno coinvolto le Regioni, ma con uno sguardo allargato anche alle realtà locali più piccole, dove si annidano corruzione e cattiva amministrazione. Un’escursione necessaria tra i mali del nostro Stato in un momeno cruciale come questo in cui si decide il destino del Paese, come ha spiegato Milena Gabanelli in una bella intervista al Corriere della Sera.

Nella prima puntata di Report, l’inchiesta “Oggi in parlamento” di Bernardo Iovene si occuperà del tortuoso percorso della Convenzione Civile e Penale di Strasburgo sulla corruzione, da ben 13 anni in attesa di essere ratificata in Italia: un provvedimento che evidentemente non rientra nelle priorità di un Parlamento pieno di indagati e condannati per reati gravissimi, che vanno dalla corruzione alla concussione, dall’appropriazione indebita all’associazione per delinquere. Eppure la corruzione costa al Paese 60 miliardi di euro l’anno, praticamente tre manovre finanziarie in “stile-Monti” messe assieme. Riuscirà il governo tecnico a far approvare la legge anti-corruzione superando le resistenze dei partiti?

Nella prima puntata di Report, sempre a proposito di corruzione, ci  sarà poi l’inchiesta “Oggi negli enti” di Luca Chianca, incentrata sulle vicende giudiziarie che hanno coinvolto gli enti locali, non solo nelle Regioni, ma anche in piccole province e comuni, con oltre 400 amministratori coinvolti in procedimenti giudiziari per corruzione. Infine, per la consueta rubrica C’è chi dice no, l’inchiesta “Oggi nel maso” di Emilio Casalini, racconterà il microcosmo perfettamente funzionante delle valli altoatesine: una realtà economica tra le più fiorenti d’Europa, con un tasso di disoccupazione pressocchè inesistente e un reddito pro-capite sempre in crescita, il tutto nel rispetto dell’equilibrio tra uomo e ambiente per preservare l’ecosistema. Un esempio in controtendenza in periodi di crisi economica, da cui probabilmente prendere spunto per intraprendere percorsi virtuosi di sviluppo.

L’appuntamento con la prima puntata di Report è per domenica 30 settembre a partire dalle 21.30 su Rai3, subito dopo Che tempo che fa.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

2 Comments

  1. OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    settembre 30, 2012 at 23:56

    Europa ITALIA capitale d’Europa della CORRUZIONE di Stato , Comuni, Enti pubblici ecc. per i soliti ben noti POLITICI e PARTITI, c’è ampia corruzione e sperpero con uso PRIVATO del DENARO PUBBLICO ITALIANO in Enti pubblici , Comunità Montane, Municipi grandi medi e piccoli , dove c’è pure dentro la massoneria ” illuminati “..
    Un Italia dove la corruzione dilaga dal sud al nord isole comprese anche in minuscoli Comuni ad esempio: Castelnuovo di C Eva in Provincia di Cuneo Piemonte,dove in articoli apparsi solo in edizione locale: persino il Sindaco e Vicesindaco sono stati posti in arresto..
    Ma la corruzione è anche vedere amici degli amici ma anche stessi cognomi PARENTI diretti che ricoprono posti PUBBLICI in Comuni , Centri per l’Impiego ecc.ecc, oppure dare i beni pubblici senza gare d’appalto Europee come piscine Comunali , palestre ecc. a Cooperative , Società Sportive ;privati.. che fanno pure più fallimenti per poi ricomparire negli stessi COMUNI sotto altri nomi societari e le stesse PERSONE dei medesimi Comuni ridare alle stesse facce le gestioni.. Nel Marchesato cittadina del Piemonte e altre città limitrofe è successo più volte..con il giallo del rito scozzese ancora aperto..apparso su il mensile La Strada novembre 2007 e su La Stampa di Cuneo del 13-11-2007 ecc.ecc.
    Un Italia nefasta negativa su più aspetti dove risuona ” la cumbia di chi cambia ” ma i vari batman i vari maestri di loggia fanno in negativo più danni di Carlo in Francia..
    Italia della VERGOGNA continuata in quanto sia politicamente che tecnicamente CONTINUANO a VIOLARE la COSTITUZIONE ITALIANA con sempre al primo posto l’Art.1 e non contenti VIOLANO anche la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo in particolare l’Art.23 CONTINUANDO a violare “quando” si lavora ormai solo più in contratti precari interinali la Legge D.L.g.s 8172008 che sempre in ITALIA fanno OGNI giorno MORTI BIANCHE e innumerevoli INFORTUNI GRAVI ! Violando la legge 81/2008 va anche a finire sul Made in Italy coinvolgendo altri negli occultati PERICOLI !!!
    Belin Report di RAI 3 è un Onorevole trasmissione che porta in evidenza le VERE VERGOGNE D’ITALIA come fa pure Agorà e Piazza Pulita, Quinta colonna ecc.
    Fintanto che in Italia vi sono al potere nello Stato, Comuni, Enti Pubblici ecc. la CORRUZIONE la tangentopoli continua lo sperpero ed uso privato del DENARO PUBBLICO con pure la Violazione della Costituzione Italiana e della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e violazione continuata D.L.g.s 81/2008 l’Italia è COSTRETTA AL FALLIMENTO !!!! Il Tribunale della Corte di Giustizia e dei Diritti dell’Uomo DEVE OBBLIGATORIAMENTE INTERVENIRE visto e risaputo che sa di queste VIOLAZIONI CONTINUATE l’Italia è in Europa !
    Report RAI 3 vai avanti fai giungere in più lingue la trasmissione televisiva in altre Nazioni TUTTI DEVONO SAPERE di COSA è VERAMENTE l’ITALIA una vera VERGOGNA per dire poco !
    Morando

  2. OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    ottobre 1, 2012 at 00:02

    Europa ITALIA capitale d’Europa della CORRUZIONE di Stato , Comuni, Enti pubblici ecc. per i soliti ben noti POLITICI e PARTITI, c’è ampia corruzione e sperpero con uso PRIVATO del DENARO PUBBLICO ITALIANO in Enti pubblici , Comunità Montane, Municipi grandi medi e piccoli , dove c’è pure dentro la massoneria ” illuminati “..
    Un Italia dove la corruzione dilaga dal sud al nord isole comprese anche in minuscoli Comuni ad esempio: Castelnuovo di C Eva in Provincia di Cuneo Piemonte,dove in articoli apparsi solo in edizione locale: persino il Sindaco e Vicesindaco sono stati posti in arresto..
    Ma la corruzione è anche vedere amici degli amici ma anche stessi cognomi PARENTI diretti che ricoprono posti PUBBLICI in Comuni , Centri per l’Impiego ecc.ecc, oppure dare i beni pubblici senza gare d’appalto Europee come piscine Comunali , palestre ecc. a Cooperative , Società Sportive ;privati.. che fanno pure più fallimenti per poi ricomparire negli stessi COMUNI sotto altri nomi societari e le stesse PERSONE dei medesimi Comuni ridare alle stesse facce le gestioni.. Nel Marchesato cittadina del Piemonte e altre città limitrofe è successo più volte..con il giallo del rito scozzese ancora aperto..apparso su il mensile La Strada novembre 2007 e su La Stampa di Cuneo del 13-11-2007 ecc.ecc.
    Un Italia nefasta negativa su più aspetti dove risuona ” la cumbia di chi cambia ” ma i vari batman i vari maestri di loggia fanno in negativo più danni di Carlo in Francia..
    Italia della VERGOGNA continuata in quanto sia politicamente che tecnicamente CONTINUANO a VIOLARE la COSTITUZIONE ITALIANA con sempre al primo posto l’Art.1 e non contenti VIOLANO anche la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo in particolare l’Art.23 CONTINUANDO a violare “quando” si lavora ormai solo più in contratti precari interinali la Legge D.L.g.s 81/2008 che sempre in ITALIA fanno OGNI giorno MORTI BIANCHE e innumerevoli INFORTUNI GRAVI ! Violando la legge 81/2008 va anche a finire sul Made in Italy coinvolgendo altri negli occultati PERICOLI !!!
    Belin Report di RAI 3 è un Onorevole trasmissione che porta in evidenza le VERE VERGOGNE D’ITALIA come fa pure Agorà e Piazza Pulita, Quinta colonna ecc.
    Fintanto che in Italia vi sono al potere nello Stato, Comuni, Enti Pubblici ecc. la CORRUZIONE la tangentopoli continua lo sperpero ed uso privato del DENARO PUBBLICO con pure la Violazione della Costituzione Italiana e della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e violazione continuata D.L.g.s 81/2008 l’Italia è COSTRETTA AL FALLIMENTO !!!! Il Tribunale della Corte di Giustizia e dei Diritti dell’Uomo DEVE OBBLIGATORIAMENTE INTERVENIRE visto e risaputo che sa di queste VIOLAZIONI CONTINUATE l’Italia è in Europa !
    Report RAI 3 vai avanti fai giungere in più lingue la trasmissione televisiva in altre Nazioni TUTTI DEVONO SAPERE di COSA è VERAMENTE l’ITALIA una vera VERGOGNA per dire poco !
    Morando

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *