Squadra Antimafia 4, anticipazioni prima puntata

By on settembre 10, 2012
squadra antimafia 4

text-align: justify”>squadra antimafia 4Ci sono molti italiani, oggi, che non stanno nella pelle. Che non vedono l’ora di arrivare a casa, cenare in santa pace e in santa pace sprofondare sul divano. Sintonizzando la tv su Squadra Antimafia 4 -Palermo Oggi. Sì, perché il momento tanto atteso è arrivato: stasera, su Canale 5, andrà in onda la prima delle dieci puntate appartenenti a questa quarta stagione. La storia, naturalmente, riprenderà da dove si era interrotta. Rosy Abate, interpretata da Giulia Michelini, viene arrestata. La polizia, più esattamente la Squadra Duomo, continua la forsennata ricerca dei membri della “lista Greco”, ovvero una serie di personaggi collusi con la criminalità organizzata.

L’impresa si fa ancora più ardua a causa dell’arrivo a Palermo di un nuovo clan, quello dei Mezzanotte, capitanato dai fratelli Dante e Armando. Gestiscono uno dei night più in voga della città e mirano ad avere un ruolo di primo piano nella Commissione di Cosa Nostra, occupando quindi il posto lasciato vuoto da Rosy. Nel corso della prima puntata assisteremo a una violenta sparatoria nel corso della cattura del boss Don Ninnuzzo. Claudia Mares (Simona Cavallari), la cui gravidanza è ormai in stato avanzato, deciderò di indagare sui fratelli Mezzanotte, unici parenti di Don Ninnuzzo e probabili mandanti del suo omicidio.  

Nel frattempo arriverà il primo colpo di scena: De Silva, l’ex agente dei servizi segreti, pluriomicida ed ex complice di Rosy (i telespettatori lo conoscono fin troppo bene) verrà rinchiuso in un ospedale psichiatrico ma le accuse di incapacità di intendere e di volere rischieranno di cadere a causa della scoperta di un tumore al cervello. Intanto Rosy deciderà di collaborare con la giustizia, ma i Mezzanotte cominceranno a darle la caccia per mettere le mani sulla famosa lista…

http://youtu.be/L1EPfMcctQw

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *