Ti lascio una canzone: la bambina rivela che ha pianto per i complimenti e non per le critiche

By on
Foto di Antonella Clerici e Caterina Zampieri che piange

text-align: justify”>Foto di Antonella Clerici e Caterina Zampieri che piangeTi lascio una canzone continua a far discutere il pubblico italiano dopo la puntata di sabato 15 settembre. Il programma condotto da Antonella Clerici si è ritrovato sotto l’ occhio del ciclone dopo che una bambina, Caterina Zampieri avrebbe iniziato a piangere per i commenti negativi di Pupo. Il popolare cantante fa parte della giuria di quest’ anno che è impegnata a dare i voti alle esibizioni dei ragazzi e fino a quel che si sapeva lunedì era stato proprio lui a scatenare le lacrime della bambina con un commento tecnico in cui di certo non lodava le doti canore di Caterina. Tante polemiche che hanno portato Roberto Cenci, storico creatore del programma, a chiedere la rimozione del proprio nome dai titoli di testa.

Ti lascio una canzone ha ricevuto numerose critiche dopo questo episodio, ma ora è proprio la bambina in questione a fare una dichiarazione che chiarisce  un po’ il tutto, ma che in realtà lascia qualche dubbio. Caterina spiega, infatti, di essersi messa a piangere dopo che il maestro davanti a tutti ha detto che è stata brava. In realtà il maestro d’orchestra ha detto che le note iniziali della canzone erano giuste non facendo un diretto complimento alla bambina, ma va anche detto che Caterina ha iniziato a piangere proprio dopo il suo intervento. E a guardare il filmato sembra che Caterina in realtà abbia sciolto tutta la tensione con quella nota positiva arrivata dal maestro.

antonella-clerici-conduce-ti-lascio-una-canzone

Ti lascio una canzone dovrebbe essere un programma che dovrebbe far divertire i bambini che partecipano alla trasmissione, mentre si arriva a caricare quest’ ultimi di tensione per una gara in cui devono ricevere i voti. Gli anni scorsi, invece, i bambini non erano in gara e cantavano le canzoni proprio per rappresentarle, a vincere era la canzone. Vedere invece questi bambini stare in tensione e soprattutto ricevere dei giudizi negativi con commenti tecnici come in un vero e proprio talent show lascia un po’ perplessi. Per fare un confronto con il programma Mediaset Io Canto, in questo contesto i giudici fanno solo i complimenti ai ragazzi rassicurandoli dopo ogni esibizione. A voi piace questo nuovo regolamento di Ti lascio una canzone?

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.
Articolo aggiornato il

2 Comments

  1. lina

    settembre 19, 2012 at 17:00

    Trovo alquanto inappropriato fare un paragone con ”IO COPIO” Giacchè e’ un vero clone di TLC…Cenci si dovrebbe solo stare zitto….senti da quale pulpito viene la predica……

  2. Simona

    settembre 20, 2012 at 00:26

    Ma ancora nessuno ha deciso di chiudere questa oscenità?! mi meraviglio della Clerici e del suo tanto sbandierato cuore di mamma…ma in effetti lei è quella che ha trascinato la figlia di 1 anno sul palco di Sanremo fingendo di raccontarle l’ennesima favoletta melensa…falsa come i soldi del Monopoli sta donna!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *