Barbara D’Urso accusata due volte: dalla madre di Franco Fiorito e da Tiberio Timperi

By on ottobre 6, 2012
Foto Barbara D'Urso

text-align: justify”>Foto Barbara D'Urso

Barbara D’Urso è sempre al centro del ciclone. C’è chi la definisce una conduttrice ‘simpatica’ e, al contrario, c’è anche chi non sopporta assolutamente la sua espansività. Ovviamente, è una questione di gusti ma, soprattutto nell’ultimo periodo, non è raro sentir parlar male di lei. Il suo modo di presentare è molto particolare e, si sa, non tutti lo accolgono allo stesso modo. Per quanto la D’Urso voglia sembrare la donna della porta accanto e tenti di mettersi al livello delle numerose casalinghe italiane,spesso e volentieri, risulta un po’ falsetta; perché nonostante tenti di partecipare emotivamente alle varie vicende di cui parla, la maggior parte delle volte, appare davvero poco credibile. Non a caso, per smontare  il personaggio della donna amata da tutti, la redazione di Pomeriggio Cinque, avrebbe deciso di far passare in diretta una telefonata poco piacevole per la D’Urso che, secondo Tiberio Timperi, è stata tutt’altro che casuale.

Barbara D’Urso è stata accusata dalla mamma di Franco Fiorito, in diretta , di essere una donna spregevole che ride delle disgrazie altrui. Anche questa volta, secondo Tiberio Timperi, la D’Urso non avrebbe toppato nello sfoggiare la sua fantastica faccina triste. Che sia stato finto o reale, il rammarico della D’Urso era evidente ma, in tutti i casi, Tiberio Timperi non ci crede ancora. Infatti, lui è convinto che in tv nulla avviene per caso perché, dietro ogni manovra azzardata, c’è sempre la mente di qualcuno. Dunque anche gli insulti della mamma di Franco Fiorito per Barbara sarebbero stati finalizzati ad un qualche obiettivo. Ma, tralasciando l’aspetto professionale e tecnico del programma, sembrerebbe quasi che il bel presentatore dagli occhi azzurri non provi troppa simpatia per l’ex collega napoletana. Infatti, durante un’intervista radiofonica per il blog di Selvaggia Lucarelli, Tiberio Timperi ha ammesso di condividere, almeno in parte, la sfilza di insulti mossi dalla madre di Franco Fiorito nei confronti della D’Urso. Si tratta di pura rivalità o c’è dell’altro?

About Martina Morlè

4 Comments

  1. Marco x

    ottobre 6, 2012 at 23:12

    Secondo me Tiberio Timperi dovrebbe starsi zitto.Si è visto chiaramente che Barbara D’Urso si è trovata male durante la telefonata della mamma di Fiorito,ed è davvero diabolico pensare che sia stato tutto montato.Come al solito sono sempre le stesse persone nel mirino,sopratutto conduttori mediaset. Ma trovo che certe persone non dovrebbero nemmeno entrarci in certi discorsi,tanto più che non importa a nessuno di sapere l’opinione di persone che nemmeno sono state interpellate.Si vede che non hanno altro da fare e per passare il tempo e farsi notare si divertono a punzecchiare con stupide argomentazioni.

  2. Luca

    ottobre 7, 2012 at 01:52

    Secondo me invece Barbara si è comportata da vera signora!
    Poteva benissimo mandare a quel paese la madre di fiorito che l’ha insultata in diretta e invece non l’ha fatto.
    Ma in tutto questo Tiberio Timperi cosa c’entra? Forse rosica del fatto che lei ha un programma pomeridiano fisso, mentre lui no.
    A me la D’urso piace molto come conduttrice, è frivola ed eccessiva al momento giusto, ma sa anche diventare seria quando a pomeriggio 5 si passa ad un argomento “tosto”.
    Fa le faccine? Meglio, così abbiamo capito tutti che non è rifatta e questo, alla bellezza di 55 anni, è ormai una rarità.in televisione!

  3. Claudiana

    ottobre 9, 2012 at 10:26

    Si sa che Timperi sa solo criticare tutto e tutti.
    Guardate anche sulla storia della sua separazione e del figlio….tutte balle quelle che dice in giro!
    claudiana 1967

  4. Fede

    ottobre 12, 2012 at 10:01

    Rivalita’ tra timperi e d urso? Timperi non sopporta nessuno, e’ un gran rosicone.
    Si, ormai si sa che dice un sacco di cazz …riguardo alla ex moglie. La moglie deve essere deve essere proprio una donna in gamba!
    Fede

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *