Crocetta debutta su Quinta Colonna, nel caos delle elezioni in tv: “Niente più sesso, siamo presidenti”

By on ottobre 30, 2012

text-align: justify”>Ed elezioni furono quindi, qualora non ve ne fosse accorti (uscite da quel bunker l’uragano Sandy non passa di qui), la Sicilia ha eletto il suo governatore. Trattasi di Rosario Crocetta, esponente del Pd. Due giorni di fuoco quelli che ci siamo lasciati alle spalle perché, se è vero che l’election day ha riguardato solo una delle regioni italiane, è altrettanto vero che le ripercussioni di questa scelta ricadono su tutto il paese (oltre ad essere un banco di prova per molti partiti). Da Raiuno a La 7, passando per le satellitari, ogni canale ha dedicato ampio spazio alla pagina politica siciliana. Mentana ha “rubato” lo spazio pomeridiano di Benedetta Parodi e Geppi Cucciari,ma ad aprire le danze sono stati i mattinieri di Omnibus, Uno mattina e Agorà per poi concludere tutto il giro di vincitori e vinti in tarda notte con L’Infedele, Linea Notte, Porta a Porta e Quinta Colonna. Il crocetta siciliano però, se l’è aggiudicato proprio Paolo Del Debbio

Al giornalista di Rete 4 Crocetta ha dichiarato: “Dimostrerò come una persona onesta si guadagna lo stipendio e abolirò le consulenze da 500.000 euro all’anno facendo rigore nel bilancio. Farò anche dei tagli agli stipendi dei nostri parlamentari, ma per questo occorre una legge. Per le consulenze, posso intervenire subito”. La Sicilia quindi saluta con una certa dose di aspettative Crocetta che, tra l’altro, essendo dichiaratamente anti mafia, può rappresentare una rottura con il trend politico della Regione, fin ora ampiamente “avvelenato” da corruzione, economia deviata e “concorsi in associazione esterna” come se piovesse. Ma il debutto di Crocetta non è stato solo serietà e belle promesse. C’è stato pure il tempo per parlare di sesso…

quinta-colonna

 “Non ho mai detto che se avessi vinto, non avrei fatto più sesso, la giornalista ha frainteso” ha dichiarato il neogovernatore. “Ho solo detto che non mi interessa più parlare di sesso. Niente più sesso, siamo presidenti”.

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *